Il tribunale di Singapore pone il creditore di criptovalute Hodlnaut sotto gestione giudiziaria provvisoria

Secondo un comunicato, il creditore di criptovalute in difficoltà Hodlnaut è stato posto sotto IJM, un tipo di protezione fallimentare, 3 settimane dopo aver sospeso i prelievi a causa di “situazioni di mercato difficili”.

La gestione giudiziaria è un tipo di ristrutturazione del debito in cui un’organizzazione gestisce le operazioni, le proprietà e le risorse di un’azienda in difficoltà. Anche i processi legali di terzi saranno evitati per la società, in questo caso Hodlnaut.

Il 29 agosto, il consulente legale di Hodlnaut si è presentato in tribunale con due finanziatori, che hanno entrambi nominato i rappresentanti di IJM.

Il 13 agosto, 5 giorni dopo aver interrotto le transazioni, Hodlnaut ha presentato una richiesta di misure provvisorie.

Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Hodlnaut è l’ultima di una serie di imprese di criptovalute colpite dall’attuale crollo del mercato; Zipmex ha chiesto lunedì la protezione dalla bancarotta, mentre la società di scambio 3AC deve ai creditori miliardi di dollari dopo essere scoppiata a giugno a causa della leva finanziaria.

Il creditore di Singapore è stato uno dei numerosi istituti di criptovaluta a cedere ai rigori del declino del mercato delle criptovalute. Celsius Finance, un prestatore rivale, ha dichiarato insolvenza quest’anno. Allo stesso tempo, l’hedge fund 3AC si è disintegrato dopo essere stato esposto all’ecosistema Terra/LUNA, che è crollato a maggio, spazzando via 83 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato.

Hodlnaut non ha risposto prontamente alla richiesta di informazioni di CoinDesk.