Il biglietto per una birra con Bill Murray in gettoni non fungibili viene venduto a un evento di raccolta fondi per 185.000 dollari in ETH

Mercoledì scorso, un biglietto NFT per una birra con la celebrità Bill Murray è stato venduto per 119,2 Ether (ETH), o quasi 185.000 dollari, in una guerra di offerte simile a quella di un evento di raccolta fondi.

L’NFT, prodotto da The Shack in collaborazione con il mercato NFT di Coinbase, è un componente da collezione 1/1 della serie “Bill Murray 1000” della celebrità. Dei 1.000 NFT della serie, finora ne sono stati emessi 82, con la versione meno costosa pubblicizzata sull’exchange di Coinbase per 11 ETH, ovvero quasi 17.000 dollari.

Sei diversi collezionisti di JPEG hanno ingaggiato una battaglia di offerte durante l’asta, che ha attirato 60 offerte prima che il cliente di Coinbase Brant Boersma vincesse.

L’incontro di Boersma con la star sarà immortalato su tela e registrato sulla blockchain. Il creatore del set, David Grizzle, sarà presente per creare un dipinto di Boersma e Murray insieme, che il proprietario potrà conservare mentre si gustano la birra.

Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Grizzle ha ammesso che, essendo relativamente nuovo alla NFT, non è sicuro di cosa credere. Ha affermato che, avendo già presentato alcuni dei suoi lavori su OpenSea quest’anno, lo stato attuale delle cose è piuttosto sorprendente.

Come si legge sul sito del progetto, ogni NFT della serie include episodi mai sentiti e ricordi di Murray.

Murray non sembra essere un grande appassionato di tecnologia, ma la sua collezione di NFT non è male. L’attore è proprietario di NFT di gruppi prestigiosi come LinksDAO, Cool Cats, CryptoPunks e Deadfellas.

Secondo un funzionario di Coinbase che ha parlato con CoinDesk, il gruppo di Murray contribuirà con i guadagni della vendita a Chive Charities. Questo ente di beneficenza aiuta i familiari dei veterani e dei primi soccorritori.