Gli asset medi di criptovalute di WisdomTree nel secondo trimestre sono scesi di almeno il 12% su base annua, a 265 milioni di dollari

Nel secondo trimestre, il patrimonio in criptovalute gestito dal gestore patrimoniale WisdomTree (WETF) è stato valutato in 265 milioni di dollari, in calo di circa il 12% rispetto ai 300 milioni di dollari dello stesso trimestre dello scorso anno.

Inoltre, l’importo rappresenta un calo del 22% rispetto ai 324 milioni di dollari comunicati da WisdomTree nel primo trimestre del 2022.

Il valore delle attività in criptovalute di WETF è diminuito di oltre 235 milioni di dollari nei tre mesi. Nello stesso periodo i mercati degli asset digitali hanno subito un forte calo, con il bitcoin che a giugno ha registrato la flessione maggiore dal 2011 (37,7%).

Alla chiusura del trimestre, WisdomTree gestiva asset per un totale di 74,3 miliardi di dollari in tutte le sue attività.


Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla 
piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

L’utile netto trimestrale del gestore patrimoniale è stato di 8 milioni di dollari, con un calo di quasi il 55% rispetto al periodo dello scorso anno. Tuttavia, il risultato è migliore della perdita di 10,3 milioni di dollari registrata nel primo trimestre di quest’anno.

Quotati al Nasdaq I più recenti exchange-traded products (ETP) che WisdomTree ha quotato su importanti borse europee sono Solana SOL, Cardano ADA e Polkadot DOT. WisdomTree offre veicoli di investimento in criptovalute.

Inoltre, la Securities and Exchange Commission ha respinto i tentativi di numerose società di creare un fondo negoziato in borsa (ETF) di bitcoin negli Stati Uniti (SEC).
Negli scambi pre-mercato, le azioni di WisdomTree erano in rialzo di quasi il 5% a 5,55 dollari.