Blockchain.com riduce il personale del 25 %

Un recente rapporto afferma che Blockchain.com ha ridotto la propria forza lavoro del 25 % e ha inoltre chiuso le sue attività in Argentina.

La startup di criptovalute è stata fondata in Argentina. A seguito della notizia che affermava che Blockchain.com aveva perso 270 milioni di dollari a causa dell’esposizione a Three Arrows Capital, la società ha deciso di licenziare i dipendenti.

Blockchain.com ha licenziato 150 dipendenti a causa della instabilità delle crypto

Un rappresentante di Blockchain.com ha notificato via e-mail il 21 luglio 2022 che la società ha licenziato 150 persone, il che equivale al 25% del personale totale.
Inoltre, la società riferisce che la retribuzione dei dirigenti e lo stipendio dell’amministratore delegato sono stati ridotti.
Secondo le osservazioni che sono state tratte dalla fonte dal giornalista Ian Allison, Blockchain.com ha affermato che le “circostanze del mercato ribassista” hanno portato alle scelte descritte sopra.

E visto che Allison è stata in grado di leggere una lettera diretta agli azionisti scritta dal CEO di Blockchain.com, è stata lei a dare la notizia che la società aveva subito una perdita di 270 milioni di dollaria causa della sua esposizione verso 3AC.

Secondo le informazioni fornite dalla fonte giovedì, la forza lavoro di Blockchain.com è stata portata alle dimensione che aveva a gennaio.

Inoltre, la società ha chiuso le sue attività in Argentina e ha annunciato piani per ridimensionare le operazioni di diverse divisioni.

Il rapporto afferma che le iniziative dedicate ai prestiti istituzionali, alle innovazioni e al mercato dei token non fungibili (NFT) dell’azienda saranno rallentate.

Diverse altre startup crypto, tra cui Bitso, Robinhood, Coinbase, Gemini, 2TM, Rain Financial, Blockfi, Bitpanda., Buenbit e Crypto.com, hanno annunciato licenziamenti sulla scia dell’insicurezza collettiva.

Opensea, il più grande mercato NFT per volume di vendite, ha recentemente licenziato il 20% della propria forza lavoro, mentre Gemini, questa settimana, ha annunciato la sua seconda ondata di licenziamenti.

L’inverno negativo delle criptovalute ha portato al licenziamento di alcune migliaia di dipendenti nel settore legato alla blockchain.

E voi, cosa ne pensate dei licenziamenti di Blockchain.com?