Audius, un servizio musicale su blockchain, consentirà agli utenti di interagire con i propri artisti preferiti

Audius, servizio del web3, ha annunciato martedì un importante aggiornamento per consentire ai propri di dare consigli agli artisti.

Gli utenti possono inviare suggerimenti a qualsiasi musicista che cura la propria musica sul framework Audius utilizzando l’audio, il token di regolamentazione del sistema, se ha un seguito enorme o meno.

Audius, un framework con 7 milioni di spettatori e 250.000 cantanti, asseconda gli artisti che amano trasmettere i loro contenuti più unici sulla blockchain con i loro più forti sostenitori.

Il fondatore ed Executive di Audius Roneil Rumburg ha dichiarato a CoinDesk che la società sta ora prendendo il forum che ha costruito a partire dal 2018 sulla strada della monetizzazione dei creatori per promuovere i creatori in modi innovativi.
Audius ha avviato vantaggi audio già quest’anno, consentendo ai consumatori di ricevere token seguendo gli artisti, creando playlist o pubblicando brani.

Gli appassionati ora possono utilizzare quei token per dare la mancia agli artisti o per collegare un portafoglio di criptovaluta esterno.

Secondo Browning, Audius intende consentire la mancia di denaro fiat attraverso l’uso di carte di credito nei prossimi mesi.

Audius, che è costruito sulle reti Ethereum e Solana, ha fatto progressi sostanziali nella comunità musicale di Web3.

A dicembre, il servizio di streaming ha collaborato con il gioco crittografico DeFi Land per lanciare un programma radiofonico nel multiverso.

Il token sonoro è basato su Ethereum, ma utilizza una connessione Solana per rapporti più veloci e costi inferiori.

Secondo le informazioni di CoinGecko, il token è attualmente scambiato a 39 centesimi e ha una valutazione di mercato di 281 milioni di dollari.

Prima dell’annuncio della sua partnership con TikTok ad agosto, la sua valutazione attuale ha superato il miliardo di dollari.