Attilio, il cane addestrato a Sovico salva due ragazze sul Lario a Bellano
Claudio Longoni della onlus ACSN con il suo cane Franz che, come Attilio, è stato addestrato a salvare persone in difficoltà nell’acqua

Attilio, il cane addestrato a Sovico salva due ragazze sul Lario a Bellano

L’animale è stato educato al centro Dog’s Academy e ha estratto dall’acqua due sorelle di 10 e 17 anni che erano in difficoltà

Ancora volta un cane bagnino brianzolo ha evitato una tragedia nel ramo lecchese del Lario. Ieri mattina a Bellano Paolo Rossi, volontario dell’Associazione cinofila salvataggio nautico, insieme al cane Attilio ha salvato due giovanissime bagnanti, due cugine peruviane di 10 e 17 anni, che a pochi passi dalla spiaggia pubblica avevano iniziato ad annaspare. Paolo ha aiutato la ragazza più grande mentre il fedele quadrupede Attilio, un bel Golden Retriever di tre anni e mezzo, si è occupato di portare a riva la più giovane. Emozionato e soddisfatto per il tempestivo e risolutivo intervento il sovicese Claudio Longoni, presidente dell’Associazione cinofila salvataggio nautico Acsn onlus con sede a Monza e responsabile del centro di educazione e discipline cinofile Dog’s Academy che si trova nel suo comune di origine. “Anche in questa occasione uno dei nostri cani di è rivelato fondamentale per salvare delle vite umane-ha affermato-Il nostro lavoro continua per essere sempre pronti a intervenire nelle occasioni più rischiose”. Le due ragazze che sono poi state prese in carico dagli operatori del 118 sono rimaste profondamente provate dall’esperienza. Per l’Acsn onlus, presente nei week end estivi al lido di Bellano da cinque anni, si tratta del secondo duplice salvataggio. Nel giugno 2017 un bagnino e il suo cane avevano tratto in salvo due studentesse che stavano per annegare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA