Serie B: rinviata Monza-LR Vicenza causa coronavirus
calcio serie B (Foto by Fabrizio Radaelli)

Serie B: rinviata Monza-LR Vicenza causa coronavirus

L’AC Monza con 9 giocatori indisponibili causa coronavirus ha chiesto e ottenuto il rinvio della partita con LR Vicenza, in programma sabato a Monza per la terza giornata di campionato.

L’AC Monza con 9 giocatori indisponibili causa coronavirus (sette positivi, due in isolamento fiduciario dopo la convocazione nell’Under 21) ha chiesto e ottenuto il rinvio della partita con LR Vicenza Virtus, in programma sabato a Monza per la terza giornata di campionato. Martedì sera biancorossi attesi a Pisa.

“Il Presidente della Lega Nazionale Professionisti B, visto il C.U. LNPB n. 29 del 13 ottobre u.s.; vista l’istanza presentata dalla società A.C. Monza relativa alla positività al virus SARS-CoV2 di n° 7 calciatori e l’isolamento obbligatorio per altri due calciatori, fino al 17 ottobre 2020; dispone il rinvio della gara MONZA – L.R. VICENZA, valida per la 3ª giornata di andata del Campionato Serie BKT 2020/2021, programmata per sabato 17 ottobre p.v., ad altra data che verrà fissata dalla Lega Nazionale Professionisti B”, ha comunicato la Lega di Serie B.

Il protocollo della serie cadetta per la gestione dei casi di positività era stato reso noto martedì sera.

“Qualora, nell’arco temporale intercorrente tra l’ultima gara disputata e le 48 ore antecedenti la gara successiva, risultino positivi al virus SARS-CoV-2 ovvero siano posti in isolamento per effetto di provvedimenti delle Autorità statali e/o locali competenti, più di 8 calciatori dello stesso Club, quest’ultimo ha diritto, previa istanza al Presidente della Lega, al rinvio della pri-ma gara utile nella quale sarà impegnato, che sarà riprogrammata in una data stabilita insin-dacabilmente dal Presidente stesso”, si legge.

Nel Monza sono risultati positivi Davide Bettella (infortunato alla caviglia), i due portieri Michele Di Gregorio e Eugenio Lamanna, Antonio Marin, Mirko Maric, Nicola Rigoni e Mario Sampirisi. A loro si aggiungono due membri dello staff. Indisponibili anche Andrea Colpani e Davide Frattesi (negativi), perché convocati nell’Italia Under 21 dove si è sviluppato un focolaio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA