Tornado Cash, un mixer di criptovalute, arrestato il suo creatore nei Paesi Bassi

Le autorità dei Paesi Bassi hanno dichiarato venerdì di aver arrestato un uomo di 29 anni che si sospetta essere uno sviluppatore della società di miscelazione di criptovalute Tornado Cash, che gli Stati Uniti hanno inserito nella loro lista di sanzioni questa settimana.

Si ritiene che Tornado Cash sia stato utilizzato per nascondere miliardi di trasferimenti di denaro, anche da parte di hacker nordcoreani, il che ha portato alle sanzioni emesse dagli Stati Uniti lunedì.

Il servizio online fornisce un mezzo per aumentare la privacy delle transazioni digitali nascondendo il mittente e il destinatario delle transazioni di criptovaluta.

Tornado Cash rappresenta uno dei principali miscelatori di criptovalute segnalati come problematici dal Tesoro degli Stati Uniti.

Dalla sua nascita nel 2019, Tornado è stata accusata di aver riciclato circa 7 miliardi di dollari di denaro virtuale, secondo l’ufficio del pubblico ministero olandese, per grandi frodi, crimini ambientali e confisca di beni (FIOD).

Clicca qui per aprire un conto demo eToro>>>subito per te 100mila euro per fare pratica nel forex trading

Alla richiesta di un commento, Tornado Cash è rimasta in silenzio.

Il FIOD ha dichiarato mercoledì che l’uomo non è stato nominato ed è stato arrestato ad Amsterdam. I “fondi prelevati tramite hacking da un gruppo che si ritiene affiliato alla Corea del Nord” sono solo un esempio delle transazioni illegali che potrebbe aver facilitato. È stato accusato di riciclaggio di denaro.

A giugno, la sezione Financial Advanced Cyber Team del FIOD ha avviato un’indagine penale su Tornado Cash, aggiunge il documento. Ha usato Tornado Cash anche per nascondere enormi quantità di fondi illeciti, in particolare quelli rubati (online) dagli scambi di criptovalute.

I procuratori non hanno escluso di effettuare altri arresti.

La Commissione ha congelato le partecipazioni statunitensi del mixer di criptovalute a partire da lunedì e agli americani è vietato fare affari con la società.