Previsioni sul prezzo del petrolio WTI: La rottura del supporto cruciale potrebbe innescare un ulteriore calo

I prezzi del greggio WTI stanno cercando di registrare il terzo calo settimanale consecutivo venerdì, scendendo di circa il 17% dai massimi di agosto. Per questo motivo, ci siamo concentrati sull’inversione di questa significativa pietra miliare nei prossimi giorni, mentre il prezzo mantiene la sua posizione al di sopra e all’interno di una zona di supporto cruciale.

Nella storia del greggio, questo è ancora un evento importante. Tutti gli occhi dovrebbero essere puntati su questo grafico tecnico settimanale aggiornato del prezzo del petrolio per gli obiettivi critici e i livelli di invalidazione. Nel nostro recente webinar sulla strategia, potete saperne di più su questa configurazione tecnica per il costo del greggio e altre.

In caso di rottura al di sotto di questi livelli, il massimo annuale 2022 open/2018 (75,35-76,87) e il minimo settimanale agosto 2018 close/2019 (65,92-66,57) diventerebbero obiettivi importanti per l’esaurimento a breve termine. Il 38,2% di ritracciamento di Fibonacci del calo di giugno si trova intorno a 94,40, che funge da resistenza settimanale con la media ascendente a 52 settimane / 25% parallela (92,88).

Clicca qui per aprire un conto demo eToro>>>subito per te 100mila euro per fare pratica nel forex trading

I prezzi del petrolio si aggirano in effetti intorno a una potenziale zona di inflessione da quasi un mese, e l’attenzione è rimasta fissa lì. Se il prezzo scende su questo segmento, i trader possono aspettarsi che la media mobile a 52 settimane blocchi i rialzi, e una chiusura al di sotto di essa spingerebbe la prossima gamba al ribasso del WTI.

Si tratta di una pietra miliare significativa e una rottura dei prezzi potrebbe essere all’orizzonte. Pertanto, procediamo con cautela. Non appena avremo maggiori informazioni sui livelli di trading del WTI a breve termine, forniremo una revisione delle prospettive tecniche del prezzo del greggio relativamente breve.