Moonbeam incorpora il sistema di comunicazione cross-chain LayerZero

Moonbeam ha incorporato il sistema di comunicazione cross-chain LayerZero per migliorare la compatibilità con Web3, ha annunciato lunedì.

Secondo Etherscan, Moonbeam, una rete blockchain di livello 1 con 9,6 milioni di attività in vita, utilizza già il servizio di comunicazione interna dell’ambiente Polkadot, XCM.

Derek Yoo ha dichiarato a CoinDesk che l’incorporazione di LayerZero, che ha acquisito 6 milioni di dollari in un investimento di Serie A a settembre, fornirà un servizio di messaggistica più ampio su numerose catene come BNB Chain, Ethereum, Polygon e altre. Yoo ha dichiarato che questo motiverebbe gli sviluppatori a pubblicare le loro applicazioni su Moonbeam.

L’aumento della connettività Web3 attraverso la comunicazione tra catene è una tendenza emergente. Tre gruppi basati su Solana si sono uniti la scorsa settimana per creare la Open Chat Alliance, che svilupperà una linea di comunicazione di base tra le reti.

Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

CyberConnect, una rete di informazioni Web3, ha acquisito 15 milioni di dollari in finanziamenti di serie A a maggio per spostare i set di dati dei clienti tra le piattaforme.

Yoo ha dichiarato a CoinDesk che si aspetta che la connessione aiuti Moonbeam a diventare un “centro di attività”. Yoo ha dichiarato che la sua applicazione diventerà molto popolare tra le reti grazie a questi sistemi di comunicazione e alla capacità di connessione.

Moonbeam, un livello di comunicazione tra la blockchain di Ethereum e le imprese basate su Polkadot, sta collaborando con Lido. Questo servizio di derivati di staking consente di incatenare ETH e altre criptovalute in impegni di staking da spendere altrove.

MixBytes, un’azienda di ispezione blockchain ed esperta di staking, ha anche contribuito a portare il liquid staking di Lido su Polkadot, hanno rivelato martedì le aziende. A febbraio, lo stesso team ha annunciato il liquid staking su Kusama, un prototipo di variante della blockchain.