Il prezzo del grano sale mentre la Russia avverte sulla sicurezza delle navi dopo l’abbandono dell’accordo

Il prezzo del grano è salito del 7,7% nella giornata di lunedì.


Secondo Mosca, le spedizioni diventano più rischiose senza l’accordo.


I prezzi del grano hanno oscillato dopo che la Russia ha sospeso un accordo che garantiva il trasporto sicuro delle esportazioni ucraine.


Le navi di grano vengono ancora esportate dai porti ucraini del Mar Nero. Non è chiaro quanto tempo durerà la sospensione del fine settimana da parte della Russia. I raccolti ucraini devono essere consegnati ai porti.


Secondo il post di un comando meridionale dell’esercito ucraino, la Russia ha colpito due rimorchiatori civili impegnati nel trasporto di grano su chiatte nei pressi di Ochakiv verso il corridoio concordato con le Nazioni Unite che veniva utilizzato per le esportazioni.

Clicca qui per aprire un conto demo eToro e imparare a fare CFD Trading>>>è gratis


L’Ucraina è uno dei maggiori fornitori di mais, grano e ortaggi al mondo e il patto di luglio per l’apertura dei porti del Mar Nero è stato essenziale per contribuire ad alleviare la crisi alimentare in tutto il mondo.


L’annuncio della Russia di sospendere completamente il suo coinvolgimento nell’accordo sul passaggio sicuro ha attirato un’ampia condanna da parte dell’Ucraina e dei suoi partner, con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden che ha avvertito che aumenterà la fame.


Il grano a Chicago si è fermato al 6,4% a 8,8225 dollari dopo un precedente balzo al 7,7%, il mais ha raggiunto l’1,6% e l’olio di soia è aumentato del 2%.

Ciò è avvenuto proprio dopo che l’International Grains Council ha stimato che le scorte di cereali a livello globale sono ai minimi degli ultimi otto anni. L’offerta di prodotti è sotto pressione a causa della recente siccità in Argentina e delle forti piogge che hanno colpito il raccolto di grano in Australia.


Le Nazioni Unite e la Turchia si sono date da fare per salvare l’accordo. Secondo vari studiosi, i prezzi delle spedizioni e delle assicurazioni aumenteranno se le esportazioni via mare continueranno. Nuovi accordi si sono già proposti per le esportazioni dell’Ucraina in vista della scadenza del 19 novembre per riavviare il patto.

Link pubblicato https://tradingnews24.com/wheat-surges-as-russia-warns-on-ship-safety-after-abandoning-deal/