Il Mercatino di Natale di Bolzano torna per far rivivere le tradizioni e la magia della festa più attesa dell’anno
Mercatino di Natale a Bolzano (Foto by Redazione online)

Il Mercatino di Natale di Bolzano torna per far rivivere le tradizioni e la magia della festa più attesa dell’anno

Dal 24 novembre fino alla Befana torna il mercatino di Natale a Bolzano, uno degli appuntamenti più sentiti delle feste invernali che richiama ogni anno migliaia di visitatori. In mostra gli oggetti della tradizione locale altoatesina in un tripudio di suoni e di colori. E non mancheranno attrazioni per i più piccini e incontri letterari.

Puntuale come il Natale arriva il Mercatino di Bolzano che da giovedì 24 novembre porta le sue colorate bancarelle nella centralissima piazza Walther. Ottanta gli espositori che delizieranno bolzanini e turisti fino al giorno della Befana per riscoprire le tradizioni, i riti e i preparativi per la festa più attesa dell’anno.

Nelle tipiche casette del mercatino saranno esposti oggetti di produzione locale: statuette in legno, decorazioni, dolci tradizionali, accessori di abbigliamento, piccoli strumenti musicali, candele, palline decorate a mano e altro ancora. Nella casetta della Cooperativa Artigiani Atesini ogni giorno si terranno dal vivo dimostrazioni di produzioni artigianali.

Anche la gastronomia avrà un ruolo da protagonista al Mercatino - che quest’anno taglia il traguardo della ventiseiesima edizione - con tanti prodotti freschi: vin brulè, frittelle e succo di mele, strudel. Da non perdere la tazzina da collezione che quest’anno si presenta di colore rosso sgargiante con fini decorazioni dorate, un oggetto esclusivo e di buon gusto disegnato da Christine Gallimetzer.

Anche quest’anno non mancano le novità, a partire dalla pista di pattinaggio che troverà posto sulla via che dalla stazione conduce alla piazza Walther. Ai piedi del grande albero di Natale tornerà il presepe in versione rustica alpina: la Sacra Famiglia con bue e asinello all’interno di un’autentica stalla in miniatura riprodotta con legno antico e con il tetto che ricorda quello dei masi e delle baite di montagna. Un tocco di cultura sarà offerto dalla proiezione video ideata dall’artista svizzero John Almreder che si rifletterà sulla facciata del Museo di Arte Moderna e Contemporanea.

Per gli ospiti più piccini ci saranno un mercatino dei bambini con oggetti rivolti all’infanzia, un ricco programma di animazione, un mini parco giochi, una piccola giostra e un trenino elettrico. Nella magica atmosfera del Natale sarà riproposto un appuntamento che tanto successo ha avuto lo scorso anno, “Un Natale di libri”, una grande festa di scrittori e di libri alla presenza di autori di lingua italiana e tedesca che presenteranno le loro ultime opere.

A far da colonna sonora al Mercatino ci saranno come sempre le melodie tradizionali dell’Avvento Alpino suonate dagli altoparlanti e nel fine settimana eseguite dal vivo. E la musica di cantori e musicisti accompagnerà il 19 e 20 dicembre il presepe vivente che si accomoderà sul grande palco nel centro della piazza.

E una volta passato il Natale la magica atmosfera festiva continuerà ad animare il capoluogo altoatesino. La sera di Capodanno il centro storico diventerà il palcoscenico per le esibizioni live di band e dj, per spettacolari walking acts e per l’emozionante countdown verso il 2017.

Anche quest’anno il Mercatino del capoluogo altoatesino ha ricevuto la certificazione di green event per il grande rispetto nei confronti dell’ambiente: dal risparmio energetico alla raccolta differenziata dei rifiuti, dall’utilizzo di accessori in materiale non plastico.

Per tutta la durata del Mercatino gli alberghi di Bolzano proporranno pacchetti vacanza per un soggiorno all’insegna della tradizione natalizia.

Info: www.mercatinodinatalebz.it/alberghi-bolzano.htm; www.bolzano-bozen.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare