• Martedì 12 Ottobre 2021
  • (0)

Salmo, associazione Aivis e gli incidenti: "Tornare sulla proposta di legge contro il patteggiamento in caso di omicidio stradale"

L'idea del rapper Salmo che in Stazione Centrale ha simulato un incidente stradale per promuovere il nuovo disco non è piaciuta all'Aivis, l'Associazione vittime della strada che ha come vicepresidente l'avvocato padernese Giuseppe Bellanca. Reduce dal primo successo in assoluto riportato in un'aula di tribunale nei confronti di funzionari comunali inadempienti, condannati dopo 6 anni e mezzo dalla morte di un motociclista caduto a Roma sulla Salaria per delle buche che erano state segnale. Per voce della presidentessa, Manuela Barbarossa, ora l'Aivis chiede che si torni sulla proposta di legge contro il patteggiamento in caso di omicidio stradale. Trovando il modo di sanzionare con certezza chiunque si renda colpevole di incidente grave o anche mortale trovato alla guida con il cellulare. Gli strumenti tecnologici per accertare questo tipo di dinamiche esistono, vanno introdotti e la legge va adeguata.

Pier Mastantuono

Guarda gli altri video