• Mercoledì 21 Novembre 2018
  • (0)

Presidio all’ospedale di Carate Brianza: dai sindacati l’allarme pediatri e servizi depotenziati

È stato lunedì 19 novembre fuori dall’ospedale di Carate Brianza il primo presidio organizzato da CGIL, CISL e UIL di Monza Brianza – assieme alle categorie sindacali dei Pensionati e delle Funzioni Pubbliche - per denunciare i rischi che corre la sanità in Lombardia, sul territorio provinciale e nelle singole strutture ospedaliere. Walter Palvarini, segretario generale Funzione Pubblica CGIL Monza Brianza, sottolinea che la grave carenza di personale a Carate Brianza (soprattutto pediatri) può essere sinonimo di servizi depotenziati.
LEGGI Ospedali, liste d’attesa e servizi: sindacati in presidio a Carate Brianza

Signorini Federica

Altri articoli
Guarda gli altri video