• Venerdì 24 Febbraio 2017
  • (0)

Nuova differenziata: Gelsia Ambiente promuove Seregno e Lissone

Una rivoluzione dei rifiuti a Seregno (dal 13 febbraio) e Lissone (dal 20 febbraio), ma i cittadini sono partiti col piede giusto e Gelsia Ambiente promuove la prima fase della nuova raccolta differenziata che introduce il sacco blu con il microchip, che consente la “misurazione” del rifiuto prodotto dalla singola utenza, e poi quello giallo in sostituzione dei precedenti grigio e viola.

«Il nostro obiettivo è migliorare la qualità ambientale e liberare nuove risorse, che poi toccherà alle amministrazioni comunali decidere come investire. Ed i primi riscontri sono oltremodo positivi nonostante qualche disagio derivato dalla complessità delle novità», ha sintetizzato il presidente Massimo Borgato in una conferenza stampa nella sede di via Caravaggio a Desio. La fase di rodaggio prevista è di una quarantina di giorni.

L’appuntamento è servito anche per presentare i risultati di un’indagine sul grado di soddisfazione da parte dell’utenza, commissionata ad una società di rilevamento esterna ed effettuata attraverso interviste telefoniche, che ha fotografato risultati che consentono di collocare Gelsia Ambiente in un’area di eccellenza.

LEGGI La nuova raccolta differenziata a Seregno parte tra errori e lamentele (sul web)

Paolo Colzani

Altri articoli
Guarda gli altri video