• Martedì 05 Aprile 2016
  • (0)

Monza, il Caravaggio visto da Rossella Vodret

Quali sono gli elementi che oggi fanno del Caravaggio l’artista del passato più amato in assoluto? Come si potrebbe descrivere la sua progressione stilistica dalle opere romane alla fase napoletana, quando venne dipinta La Flagellazione di Cristo? Quali sono i principali nodi ancora da sciogliere nella conoscenza dell’operato del Merisi? Sono alcune delle domande cui risponde Rossella Vodret , già soprintendente del Polo Museale Romano e curatrice della mostra di Stato che venne organizzata nel 2010 alle Scuderie del Quirinale in occasione delle celebrazioni per il quarto centenario della morte del Caravaggio.
Un contributo esclusivo che rappresenta l’occasione per avvicinarsi alla mostra di Monza e alla Flagellazione di Cristo, esposta gratuitamente in Villa reale fino al 17 aprile per iniziativa del Consorzio e il Cittadino . Leggi l’articolo (vai)

Lorenzo Pagnoni

Altri articoli
Guarda gli altri video