• Sabato 19 Gennaio 2019
  • (0)

Memoria, il progetto delle pietre d’inciampo: l’intervista

Presentato a Cesano Maderno il progetto “Pietre d’inciampo”, per una memoria quotidiana della Shoah in Brianza. Lo scopo è realizzare una memoria diffusa dei cittadini della provincia deportati nei campi di concentramento e sterminio nazisti. Lo spiega Fabio Lopez, vice presidente del Comitato per le Pietre d’inciampo di Monza e Brianza (presidente è Milena Bracesco), nell’intervista di Gionata Pensieri. E poi Roberta Miotto (Associazione Senza confini di Seveso) e Maurilio Longhin, sindaco di Cesano. Presenti alla conferenza il sindaco di Seregno Alberto Rossi e di Lissone Concettina Monguzzi.

Redazione online

Altri articoli
Guarda gli altri video