• Lunedì 28 Gennaio 2019
  • (0)

Memoria della Shoah: la posa delle pietre d’inciampo a Cesano Maderno, Lissone e Seregno

Arturo Martinelli, il calciatore Mario Bettega, la famiglia Gani. Sono i brianzoli ricordati con la posa delle pietre d’inciampo a Cesano Maderno, Lissone e Seregno nella cerimonia in occasione della Giornata della memoria. Una giornata emozionante raccontata dalle immagini dell’installazione delle opere create dall’artista tedesco Gunter Demnig e dalle parole di Roberta Miotto dell’associazione Senza Confini (ideatrice dell’evento), Pietro Arienti, autore del libro “La Resistenza di Brianza”, e dai sindaci Concettina Monguzzi (Lissone), Alberto Rossi (Seregno) e Maurizio Longhin (Cesano Maderno).

LEGGI Seregno, posate cinque Pietre d’inciampo per la famiglia Gani
LEGGI Lissone: pietra d’inciampo per Bettega, partigiano deportato che giocò nella Pro
LEGGI e GUARDA Brianza: un contributo alla memoria con il Comitato per le pietre d’inciampo

Giorgia Venturini

Altri articoli
Guarda gli altri video