• Giovedì 07 Marzo 2019
  • (0)

La criminologa Roberta Bruzzone a Monza: la video-intervista - FOTO

Come riconoscere e combattere i manipolatori affettivi. Sala Maddalena stracolma mercoledì sera a Monza per l’incontro con la criminologa e psicologa forense Roberta Bruzzone, in città col nuovo libro “Io non ci sto più”. A moderare l’incontro, organizzato dal Comune con Fidapa Modoetia Corona Ferrea, la giornalista di cronaca nera Laura Marinaro. Nell’intervista Bruzzone analizza chi sono i manipolatori affettivi, una categoria di persone molto vasta e che tende a generare sofferenza in tutti coloro che hanno a che fare con loro. Tre comportamenti da segnalare? «Fidarsi dell’istinto: incontrare qualcuno che sembra la bella copia del principe azzurro deve mettere in allarme. Poi comportamenti focalizzati sul controllo dell’altro e sull’isolamento dell’altro dalla rete di relazioni», spiega. GUARDA ANCHE LE FOTO DELLA SERATA (VAI)

Federica Fenaroli

Altri articoli
Guarda gli altri video