• Venerdì 03 Dicembre 2021
  • (0)

Ex Snia, prima riunione pubblica sul progetto della vasca di laminazione tra Varedo, Limbiate e Palazzolo

Il Centro Falcone e Borsellino di Paderno, ormai da anni simbolo di legalità per tutto il Nord Milano, torna a ospitare eventi in presenza, con la prima riunione pubblica dedicata al progetto della vasca di laminazione che sorgerà nei terreni ex Snia al confine tra Varedo, Limbiate e Palazzolo. Nella mattinata di sabato i tecnici di Aipo hanno illustrato alla cittadinanza la progettazione, le problematiche inerenti lavori così invasivi ma anche con effetti così benefici per il troppo pieno del Seveso. Dando poi spazio agli e interventi. L'area di laminazione ricompresa nei territori di Paderno Dugnano, Varedo e Limbiate sarà un invaso della portata di 2 milioni 200mila metri cubi, grazie a questo invaso la portata al colmo del Seveso si ridurrà da 122 metri cubi al secondo a circa 40 metri cubi al secondo. Naturalmente, l'area in oggetto che è ricompresa nel sito ex Snia, dovrà essere bonificata prima di potere mettere mano alla vasca.

Pier Mastantuono

Guarda gli altri video