• Lunedì 26 Febbraio 2018
  • (0)

Dentro “Il Paese ritrovato”, il villaggio di Monza che sfida l’Alzheimer

”Il Paese ritrovato” ha aperto le porte per la prima volta. Il progetto all’avanguardia della Coop La Meridiana per un villaggio dedicato ad anziani affetti da varie forme di demenza e da Alzheimer è stato presentato alla cittadinanza insieme ai sostenitori finanziari che l’hanno potuto far diventare realtà in poco più di un anno. La struttura è stata dedicata ad Ezio Piovan, primo presidente della Fondazione della Comunità Mb. Visitatela con ilCittadinoMB.

«Sul piano della cura - aveva spiegato il direttore Roberto Mauri al Cittadino - ci attendiamo che le persone colpite da un progressivo calo cognitivo possano vivere meglio e con minor stress; mentre dal punto di vista scientifico la comunità accademica e gli esperti sono molto interessati a capire quale sarà l’effetto de Il Paese Ritrovato sui malati e sulle loro relazioni familiari». Il valore terapeutico della struttura sarà stabilito a livello scientifico da tre enti: il Cnr (Consiglio nazionale delle ricerche), il Politecnico di Milano e la Fondazione Golgi Cenci, che sulla base dei dati raccolti, proporranno alla Regione Lombardia un modello.

LEGGI Monza all’avanguardia, inaugurato il Paese dell’Alzheimer
LEGGI Un sms per aiutare il Paese ritrovato di Monza: fino al 4 marzo

Chiara Pederzoli

Altri articoli
Guarda gli altri video