• Martedì 24 Novembre 2020
  • (0)

Come agiva la banda dei bancomat da 35 colpi e 800mila euro

Una delle basi operative era a Bellusco. Nel video dei carabinieri della Compagnia di Monza come agivano i 6 cittadini moldavi, di età compresa tra i 23 ed i 39 anni, ritenuti responsabili di furti aggravati ai danni di sportelli bancomat ATM, con la tecnica cosiddetta “Black Box” e arrestati nel fine settimana. Le altre basi logistiche erano tra le province di Milano, Bologna, Modena, Roma, Viterbo, Mantova,Vicenza e Parma.
Le indagini hanno fatto emergere che l’organizzazione criminale era composta complessivamente da 12 persone: oltre agli arrestati, 3 attualmente in carcere in Polonia, uno fermato in Moldavia, altri due potrebbero non essere più sul territorio italiano. A loro carico almeno 35 assalti bancomat tra tentati e consumati (è in corso di verifica la responsabilità del gruppo per oltre 20 ulteriori colpi) commessi nell’arco di 7 mesi, alcuni anche all’estero, per un bottino di 800mila euro. LEGGI la notizia (VAI)

Chiara Pederzoli

Guarda gli altri video