Sanremo 2020, il programma della quarta serata: ordine d’uscita dei Big, finale Nuove proposte e  ospiti
Sanremo 2020 Morgan e Bugo

Sanremo 2020, il programma della quarta serata: ordine d’uscita dei Big, finale Nuove proposte e ospiti

Durante la terza serata Morgan disinnesca il caso e interpreta con Bugo “Canzone per te” di Sergio Endrigo. Ma i voti dell’orchestra li relegano all’ultimo posto.

“Dobbiamo essere fieri di essere italiani per questo tipo di canzone, perché è la nostra forza. Io almeno lo sono”. Morgan ha introdotto così l’esibizione nella serata delle cover in cui con Bugo ha presentato “Canzone per te” di Sergio Endrigo. Regolarmente in gara dopo il “mistero” pomeridiano che aveva ipotizzato un forfait a causa di problemi con le prove. Morgan si è presentato anche in veste di direttore d’orchestra, ma il clima teso in avvicinamento alla serata e una esibizione non impeccabile, seppure molto sentita, di un brano difficilissimo non hanno pagato: Morgan e Bugo hanno chiuso all’ultimo posto la classifica stilata secondo i voti assegnati proprio da musicisti e coristi dell’Orchestra di Sanremo.

Ultimi, dietro a Riki e Elettra Lamborghini. Sul podio parziale Tosca (che ha interpretato Piazza Grande di Dalla), Piero Pelù (Cuore Matto con duetto virtuale con Little Tony) e i Pinguini Tattici Nucleari che in 4 minuti hanno ripercorso settant’anni di Festival. Quarto Anastasio, quinto Diodato (bella la sua 24mila Baci con Nina Zilli).

“Alla fine si è fatta solamente la prova generale, come avevo ormai intuito – ha spiegato Morgan dopo l’esibizione sui social - Questo significa che abbiamo montato da zero una cosa che tutti gli altri hanno provato e riprovato da mesi. In una prova sola e a poche ore dalla diretta credo di aver costruito una versione rispettosa del capolavoro che ho l’onore di interpretare questa sera con la fantastica orchestra della Rai. Tutto il casino che c’è stato è avvenuto per mano di un misterioso sabotatore che per settimane ha consegnato parti insuonabili e cacofoniche appositamente piene di errori armonici e di strumento, per cui per intere settimane l’orchestra, quando leggeva per la prima volta la musica falsamente attribuita a me, reagiva protestando perché il risultato era inascoltabile e quindi mi si comunicava che il lavoro non era adeguato e si annullava la prova...”.

Venerdì quarta serata del Festival: la classifica sarà stilata in base ai voti dalla giuria di Stampa, Tv, Radio e Web. Nell’ultima serata, il sabato della finalissima, giuria Demoscopica e Stampa voteranno insieme, con l’aggiunta del Televoto (Giuria Demoscopica 33%; Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web 33%; Televoto 34%).

Torna la gara tra i Campioni, ma soprattutto è la serata delle Nuove Proposte per l’incoronazione del vincitore. La prima semifinale vede Leo Gassman contro Fasma, la seconda Tecla contro Marco Sentieri. A votare per loro saranno la Giuria della sala stampa, tv, radio e web, quella demoscopica e il televoto.

I 24 big in ordine di uscita: Paolo Jannacci; Rancore; Giordana Angi; Francesco Gabbani; Raphael Gualazzi; Anastasio; Pinguini Tattici Nucleari; Elodie; Riki; Diodato; Irene Grandi; Achille Lauro; Piero Pelù; Tosca; Michele Zarrillo; Junior Cally; Le Vibrazioni; Alberto Urso; Levante; Bugo e Morgan; Rita Pavone; Enrico Nigiotti; Elettra Lamborghini; Marco Masini.

Tra gli ospiti tornano Fiorello e Tiziano Ferro, presenze fisse del Festival di Sanremo. Ci saranno anche Ghali, Gianna Nannini, Tony Renis e Dua Lipa. Amadeus presenta con Antonella Clerici e Francesca Sofia Novello.


© RIPRODUZIONE RISERVATA