Sabato su MonzabrianzaTV

Scola dialoga con Quirico

Sabato su MonzabrianzaTV  Scola dialoga con Quirico

L’arcivescovo di Milano Angelo Scola in diretta su Monzabrianzatv. In collegamento con Telepace, il canale 618 del digitale terrestre trasmetterà sabato 25 gennaio l’annuale e tradizionale incontro con i giornalisti di tutta la diocesi: il cardinale dialoga con Domenico Quirico della Stampa.

L’arcivescovo di Milano Angelo Scola in diretta su Monzabrianzatv. In collegamento per l’occasione con Telepace, il canale 618 del digitale terrestre trasmetterà sabato 25 gennaio, a partire dalle 10.30, l’annuale e tradizionale incontro con i giornalisti di tutta la diocesi per la ricorrenza di San Francesco di Sales patrono della categoria.

Scola dialogherà per l’occasione con l’inviato de ‘La Stampa’ Domenico Quirico, protagonista di un drammatico rapimento in Siria dove si trovava per raccontare il conflitto in atto, tra l’aprile e il settembre dello scorso anno. Il dialogo tra Scola e Quirico - moderato da Donatella Negri, giornalista della Rai - verterà sulla figura e sul ruolo del “Giornalista, testimone”, quale l’inviato de ‘La Stampa’ è stato appunto su molti delicati fronti dell’attualità internazionale. A partire dal concetto di “testimone” delineato dall’Arcivescovo nella sua Lettera pastorale Il campo è il mondo.

“Il testimone fa crescere la libertà, soprattutto la libertà da se stessi, dal proprio progetto, dall’immagine di sé che si sogna. Il testimone impara a conoscere in modo appropriato la realtà, ne scopre, sulla propria pelle, la verità e la comunica ai fratelli”. Così scrive il cardinale Angelo Scola, arcivescovo di Milano, nella sua lettera pastorale ‘Il campo è il mondo’. Ed è proprio a partire da questa sua premura nel sottolineare il ruolo del testimone che l’arcivescovo ha voluto proporre un dialogo con un giornalista-testimone. L’incontro si terrà all’Istituto dei Ciechi di Milano (via Vivaio, 7), aperto a tutti ma è preferibile iscriversi on line su www.chiesadimilano.it/comunicazionisociali oppure inviando una mail a comunicazione@diocesi.milano.it, oppure telefonando in orario d’ufficio allo 02/85.56.240. Al termine dell’incontro l’Istituto dei Ciechi offrirà ai partecipanti un “aperitivo al buio”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA