Musica, Benni e Petrin raccontano Thelonious Monk all’Astrolabio di Villasanta
Villasanta Stefano Benni Parole al Vento - foto Pino Ninfa

Musica, Benni e Petrin raccontano Thelonious Monk all’Astrolabio di Villasanta

Stefano Benni e Umberto Petrin a Villasanta per il terzo appuntamento di Parole al Vento all’Astrolabio. Insieme raccontano «Misterioso. Viaggio nel silenzio di Thelonious Monk».

Il terzo appuntamento della rassegna “Parole al vento” regala un’avventura speciale: è il «Misterioso. Viaggio nel silenzio di Thelonious Monk» che lo scrittore Stefano Benni e il pianista jazz Umberto Petrin portano in scena venerdì 15 novembre all’Astrolabio di Villasanta (ore 21.30; ingresso 7-12 euro).

Lo spettacolo nasce dalla volontà di rendere omaggio a una delle più straordinarie, originali e rivoluzionarie figure della storia del jazz. Benni ricorderà Monk (di cui Petrin è uno dei massimi interpreti) leggendo brani inediti e passaggi tratti dalla biografia del pianista, oltre a testi di Allen Ginsberg e Laurent De Wilde. Mentre Umberto Petrin, al pianoforte, dialogherà con lui infilandosi fra le parole o prendendosi spazi.

Umberto Petrin è uno dei più apprezzati pianisti jazz italiani che, oltre ai progetti individuali, ha collaborato a svariati progetti in cui la musica improvvisata si è spesso mescolata ad altre arti (poesia, videoarte, performance). Stefano Benni, classe ’47, è uno dei più significativi autore della letteratura italiana contemporanea, capace di raccontare la società attraverso un linguaggio originale e innovato, una comicità stralunata, fantasia e penna pungente. Scontato, ma tutti hanno un Bar sport nella loro vita e una Luisona da ricordare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA