Monza Music Week: una settimana di note in tutta la città
Tom Hanks suona il maxi piano con i piedi in Big

Monza Music Week: una settimana di note in tutta la città

Il mega piano, i corner per tutti i musicisti, la maratona concertistica, mille chitarre in piazza: ecco Monza Music Week, la rassegna che accompagna il Rina Sala Gallo dal 7 al 14 ottobre.

Il Concorso pianistico internazionale Rina Sala Gallo da una parte, Monza Music Week dall’altra: il Comune ha deciso di affiancare alla 25esima edizione della competizione classica una cartellone di appuntamenti musicali diffusi. Succede dal 7 al 14 ottobre, debuttando con “Mille chitarre in piazza”, dove la piazza è Trento e Trieste e l’evento un maxi raduno di chitarristi che suoneranno e canteranno insieme brani famosi della tradizione cantautorale italiana. Chiunque potrà partecipare gratuitamente, professionisti e dilettanti, senza limiti di età. Al termine del concerto lo spettacolo musicale continua con “Radio Number One Rock Show anni 70/80/90”.

LEGGI il concorso Rina Sala Gallo

«Abbiamo voluto regalare alla città di Monza un’intera settimana di musica – commentano il sindaco Dario Allevi e l’assessore alla Cultura Massimiliano Longo – anche per contaminarla dell’entusiasmo e dell’atmosfera che da sempre si respirano dentro il Teatro Manzoni durante il Concorso, rendendo ancora più consapevole la cittadinanza di un evento internazionale e facendo diventare tutta la città un palcoscenico del concorso stesso. L’impegno è che la rassegna “Monza Music Week” diventi un appuntamento fisso nel palinsesto della programmazione culturale della nostra città.»

Mercoledì 10 ottobre con una conferenza del critico musicale e giornalista monzese Carla Maria Casanova sul mondo della musica lirica. “Attraverso il racconto appassionato dei suoi viaggi, incontri e aneddoti sarà possibile approfondire il genere della lirica attraverso un’originale prospettiva”, un racconto che partirà dal suo recente libro “Il gesto e la musica”.

Sabato 13 ottobre l’intero centro storico sarà animato da una serie di iniziative musicali: una “Maratona pianistica” nel chiostro dei Musei Civici dalle 10 alle 18; gli “Street Pianos”, quattro pianoforti in punti strategici della città a disposizione di chiunque desideri regalare uno o più brani musicali al pubblico di passaggio, dalle ore 10 alle 18 (i luoghi prescelti sono: piazza San Pietro Martire, via Italia/Santa Maria in strada, largo Mazzini e piazza Duomo); sotto i portici dell’arengario il Grande Piano, una maxi tastiera di sei metri da suonare con i piedi.

Mercoledì 10 e venerdì 12 ottobre saranno dedicati in particolare ai bambini, con letture sulla musica presso la Biblioteca dei Ragazzi “Al segno della Luna” di piazza Trento e Trieste.

Domenica 14 ottobre per le vie del centro storico con i Music Corners, iniziativa sul modello della “Fête de la musique” di Parigi e di “Make Music Milan!”: quattro postazioni a disposizione di musicisti e band - professionisti e non - che potranno esibirsi e suonare qualsiasi genere musicale in piazza Roma, piazza San Pietro Martire, via Italia, largo Mazzini. Prevista anche l’esibizione della Triuggio Marching Band a partire dalle 15.30 per le vie del centro storico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA