Il Villoresi di Monza: «Venite a scoprire il dietro le quinte dei teatri»
Gennario d’Avanzo dietro il sipario del Villoresi

Il Villoresi di Monza: «Venite a scoprire il dietro le quinte dei teatri»

Lezioni di teatro per scoprire come funziona, cos’è il boccascena, i come è fatto il palco, la buca del suggeritore, come si apre il sipario e cos’è la quarta parete. La proposta di Gennaro D’Avanzo al Villoresi di Monza.

«Da quando il Villoresi è “rinato” quasi due anni fa, lo si è visto di nuovo come un punto di riferimento in quell’elegante centro storico che sembrava averlo dimenticato», dice Gennaro D’Avanzo, direttore artistico del teatro monzese che non si arrende alle chiusure forzate degli spettacoli. Anche lui ha acceso le luci nella serata di lunedì 22 febbraio, nella campagna nazionale “Facciamo luce”.

Ma in tutti questi ha continuano a proporre iniziative e a tenere vivo il teatro nei modi consentiti. Ora ha ideato un’altro iniziativa. «Vorrei che tutti frequentassero questo teatro come un punto di riferimento, un luogo dove incontrarsi, divertirsi ma anche conoscere e imparare. Ho sempre portato avanti tantissimi progetti dedicati ai più giovani, avvicinandoli al mio mondo. Io stesso ero giovanissimo quando mi sono innamorato del teatro, vorrei che capissero il suo fascino e perché non se ne può fare a meno».

E allora ecco: lezioni di teatro per studenti e alunni, chiunque volesse scoprire cosa c’è dietro le quinte, tra quarta parete, buca del suggeritore, sipari da aprire e chiudere e tanti segreti. Al numero 3408977040 il direttore artistico Gennaro D’Avanzo accoglie prenotazioni per lezioni e visite guidate con un numero contingentato di massimo dieci persone per quanto riguarda famiglie con bambini, e una classe per volta dalle scuole.


© RIPRODUZIONE RISERVATA