“Il blues di Martin Luther King”: il Binario 7 ricorda in musica i 50 anni dall’omicidio
Fabrizio Poggi in concerto a Monza

“Il blues di Martin Luther King”: il Binario 7 ricorda in musica i 50 anni dall’omicidio

Fabrizio Poggi, Tino Cappelletti, Enrico Polverari, Gino Carravieri a Monza con “Il blues di Martin Luther King”: sabato 3 novembre concerto al Binario 7.

Una sera soffiando libertà: è “Il blues di Martin Luther King” con Fabrizio Poggi, accompagnato da Tino Cappelletti al basso, Enrico Polverari alla chitarra, Gino Carravieri a batteria e percussioni. Sono loro sabato 3 novembre (alle 21) a forgiare il secondo appuntamento della stagione “Terra. Musica, voci e paesaggi sonori” del Binario 7 di Monza. Sul palco di via Turati 8 le canzoni e le storie che hanno fatto da colonna sonora alla battaglia per i diritti civili negli Stati uniti nella seconda metà del secolo scorso.

Come da copione per “Terra”, non si tratta soltanto di musica, ma di brani alternati dal racconto dove Poggi “con il suo inconfondibile stile, presenta le toccanti storie che girano intorno alle canzoni. «Il blues, che è per definizione una musica imperfetta, è sempre stato elegante. Il blues ha l’eleganza di chi vestito di stracci cammina dritto a fronte alta attraverso le avversità della vita» ha detto lo stesso musicista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA