I Legnanesi sbancano ancora Albiate: tutto esaurito e commozione per il ricordo della “Pinetta”
Albiate: Legnanesi in scena della famiglia Colombo: Teresa, Mabilia e Giovanni (Foto by Elisabetta Pioltelli)

I Legnanesi sbancano ancora Albiate: tutto esaurito e commozione per il ricordo della “Pinetta”

I Legnanesi riportano il sorriso ad Albiate e il parco comunale di Villa Campello va ancora “sold out”. Ben 900 persone hanno occupato i posti a sedere predisposti sabato 8 giugno per lo spettacolo “70 voglia di ridere c’è”. Nel finale il ricordo commosso di Alberto Destrieri, la “Pinetta” scomparsa a fine maggio.

I Legnanesi riportano il sorriso ad Albiate e il parco comunale di Villa Campello va ancora “sold out”. Ben 900 persone hanno occupato i posti a sedere predisposti sabato 8 giugno nel polmone verde cittadino dagli organizzatori dell’evento apripista di “Aspettando San Fermo 2019”. Un successone di risate, comicità, ma anche sottolineature culturali legate in particolar modo all’importanza di salvaguardare il dialetto e le tradizioni.

“70 voglia di ridere c’è”, lo spettacolo di sola prosa dell’amata compagnia dialettale, ha fatto centro nei cuori del numeroso pubblico accorso ad Albiate che ha acclamato i protagonisti in scena, a cominciare dalla famiglia Colombo: Teresa, Mabilia e Giovanni. Vivacità e divertimento, ma anche mistero e battute esilaranti: l’evento serale ha riservato, nei saluti finali, l’omaggio commosso all’attore Alberto Destrieri, la “Pinetta” dei Legnanesi, scomparso il 29 maggio scorso.

LEGGI La morte della “Pinetta” dei Legnanesi

«Abbiamo compiuto 70 anni, non ci fermiamo anche perché adesso abbiamo un angelo custode», ha affermato Antonio Provasio, alias Teresa, ricordando con lo sguardo rivolto al cielo il compagno di scena scomparso .

L’amministrazione comunale di Albiate e gli “Amici di San Fermo”, associazione promotrice della rassegna di spettacoli che andrà avanti sino ad agosto (info sul sito web del Comune www.comune.albiate.mb.it) hanno donato ai Legnanesi una targa che celebra i 70 anni di successi della compagnia, strappando la promessa di un ritorno ad Albiate nel 2020.


© RIPRODUZIONE RISERVATA