Giornata nazionale della letteratura

La proposta di legge parte da Monza

Giornata nazionale della letteratura  La proposta di legge parte da Monza

Una legge per istituire la giornata nazionale della letteratura e della cultura. La proposta parte da Monza su stimolo dl Circolo culturale Sardegna, presieduto da Salvatore Carta, che martedì 10 dicembre ha organizzato un convegno sul tema alla sala civica di San Rocco.

Una legge per istituire la giornata nazionale della letteratura e della cultura. La proposta parte da Monza su stimolo dl Circolo culturale Sardegna, presieduto da Salvatore Carta, che martedì 10 dicembre ha organizzato un convegno sul tema alla sala civica di San Rocco.

Un progetto a costo zero per la casse dello Stato, sottolinea Carta, che «avrebbe però il pregio di promuovere la letteratura italiana e i letterati italiani che hanno ricevuto il premio Nobel, ma anche di promuovere il valore della letteratura, quale strumento di diffusione del sapere e di promozione del dialogo interculturale, della comunicazione e della pace, e per ricordare gli autori italiani che hanno ottenuto il premio Nobel e contribuire a ridurre la piaga dell’analfabetismo di ritorno,come già evidenziato dall’indagine dell’Isfol,dove l’Italia e quasi ultima in sapere».

Il Circolo Sardegna ha nel cuore prima di tutto Grazia Deledda, la scrittrice di Nuoro che ha ricevuto il Nobel per la letteratura nel 1926, ma ricorda anche Giosue Carducci (1906), Luigi Pirandello (1934), Salvatore Quasimodo (1959), Eugenio Montale (1975) e Dario Fo (1997).

La proposta è stata affidata direttamente nelle mani della parlamentare brianzola Elena Centemero,membro della commissione cultura della Camera, intervenuta alla serata di Monza in cui il docente di letteratura italiana di origine oristanese Francesco Dettori, «ha illustrato le difficoltà in cui si trova la scuola Italiana oggi,tra tagli,classi numerose,poca voglia di studiare,docenti demotivati,crisi sociale», sottolinea Carta. Con loro anche Antonetta Carrabs,presidente di ZeroConfini e della Casa della poesia di Monza,«che si è detta entusiasta della proposta di Istituire la Giornata della letteratura e ha assicurato tutto il suo appoggio,coinvolgendo anche le altre associazioni di Monza,in modo di fare rete ed avere più voce in capitolo verso le istituzioni».

Manca qualcosa? Sì, una data precisa per celebrare la Giornata delle letteratura: il 10 dicembre, suggerisce il Circolo Sardegna, anniversario della scomparsa di Alfred Nobel e giorno in cui tradizionalmente vengono assegnati i premi che portano il suo nome.


© RIPRODUZIONE RISERVATA