Domenica con il Monza Book Fest: dietro le quinte dei libri
dario lessa

Domenica con il Monza Book Fest: dietro le quinte dei libri

Seconda edizione di Monza Book Fest, la giornata di letteratura e non solo organizzata dal Comune di Monza attraverso Hemingway&co che torna domenica, 16 settembre, dalle 9.30 alle 20.

Francesco Baccini, Paola Maugeri, Francesco Muzzopappa e Mimmo Calopresti, il ritorno di Omar Pedrini e gli ospiti di casa Monza Alfredo Colina e Silvana Fallisi.

Ci sono anche loro tra i protagonisti della seconda edizione di Monza Book Fest, la giornata di letteratura e non solo organizzata dal Comune di Monza attraverso Hemingway&co che torna domenica, 16 settembre, dalle 9.30 alle 20. In programma intenso che si riprende come casa l’arengario per una giornata di libri, incontri con gli autori, sorprese e iniziative.

Gli obiettivi? Diffondere il piacere della lettura, il gusto delle parole e ogni forma di contaminazione tra i generi artistici. E allora parole e non solo: la musica, il cinema e il teatro fino all’economia e allo sport. A dirigere le danze Dario Lessa, presidente di Hemingway&Co e scrittore: Un evento, il Monza Book Fest, che ha luogo in una piazza arricchita con ogni tipo di offerte editoriali, dai banchi di libri alle case editrici.

Molte le attività proposte. Tra queste una cabina con tanto di telecamera a riprendere chiunque abbia voglia di diventare autore, dove sarà possibile entrare liberamente e raccontare una storia, un aneddoto, un libro o anche una barzelletta. Il materiale video sarà poi montato per creare una sorta di docufilm che racconta “la parola”, nel senso più ampio possibile.

Dalle 13 alle 13.30, palco aperto per chi vorrà partecipare con il proprio brano alla prossima edizione di Parole aperte, l’X-Factor letterario che si prepara alla terza .edizione Inoltre, al Monza Book Fest anche il ritorno dell’instant poetry: nella loro postazione, i due poeti Dario Pedruzzi e Stefano Di Modugno aspettano il pubblico per regalare una poesia su misura. Basterà loro guardare negli occhi venti secondi gli interlocutori silenziosi per creare una lirica su misura, come un abito sartoriale. In sintesi: una giornata dedicata alla pagina, senza vedere pagine. Perché la narrazione, come sempre, nasce dalla voce.

Il programma

9.30 – 10.00
Reading : Patrizia Franchina - Marco Caneva - Dario Vergari

10.00 – 11.00
Lorenzo Bosisio – Veronica Costeri – Alfredo Colina – Silvana Fallisi (presenta Federica Fenaroli)

11.00 – 12.00
Matteo Bortolotti – Jacopo Perfetti – Andrew Spannaus – Roberto Manzo (presenta Monica Guzzi)

12.00 – 13.00
Carlo A. Martigli – Arona/Rosati – Massimo Bertarelli – Sonia Marchitiello (presenta Matteo Bortolotti)

13.00 – 13.30
Audizioni Parole Aperte
Il palco è di chi vorrà partecipare alla prossima edizione dell’X-Factor letterario. Quattro minuti di tempo per leggere un vostro brano e avere la possibilità di entrare nella squadra degli scrittori di Parole Aperte 2018/19. In palio un contratto editoriale.

13.30 – 14.00
Reading: Stefano Di Modugno – Luca Scarpetta – Eufemia Griffo

14.00 – 14.30
Reading: Renato Ghezzi – Dario Pedruzzi

14.30 – 15.30
Marzia Astorino – Alessandra Casati – Silvia Messa – Loredana Limone (resenta Barbara Apicella)

15.30 – 16.30
Massimo Roscia - Micol Beltramini – Francesco Muzzopappa – Stefano Piazza (presenta Antonella Silvestri)

16.30 – 17.30
Grazia Varesani – Stefano Piedimonte – Chiara Brambilla – Michela Tilli (presenta Lorella Ridenti)

17.30 – 18.30
Dario Lessa – Mimmo Calopresti - Omar Pedrini

18.30 – 19.30
Paola Maugeri – Francesco Baccini – Daniele Celona – Lu Colombo (presenta Diana de Marsanich e Dario Lessa)

(*ha collaborato Carlo Codini, V liceo classico Dehon Monza)


© RIPRODUZIONE RISERVATA