Concerto: l’orchestra Verdi in duomo per la Fondazione di Comunità di Monza e Brianza
Cncerto natale Fondazione mb

Concerto: l’orchestra Verdi in duomo per la Fondazione di Comunità di Monza e Brianza

Giovedì sera la Fondazione di Comunità di Monza a Brianza regala un concerto alla città per aiutare il progetto“Lettura e gioco” dell’associazione La Nostra Famiglia per le famiglie. Appuntamento in duomo con la Verdi, tutti possono contribuire.

Quindici anni di “Note di solidarietà”. La Fondazione della Comunità di Monza e Brianza torna a proporre un momento di auguri natalizi attraverso la grande musica e con l’obiettivo di sostenere progetti per il territorio.

«Un appuntamento che da sempre unisce il linguaggio della musica a una finalità̀ sociale importante - sottolinea Giuseppe Fontana, presidente della Fondazione della Comunità Mb - Siamo anche alla vigilia di un altro anniversario importante, i 18 anni della Fondazione (nata il 18 dicembre 2000): una maggiore età raggiunta “nella, per e con” la nostra comunità, costruita accanto a tanti partner, dalle istituzioni a tutto il terzo settore, dalle aziende agli enti ecclesiastici e che conta oggi più di 17 milioni di euro per la realizzazione di oltre 2.150 progetti sociali e culturali».

Protagonista di questa edizione del concerto natalizio è̀ il progetto “Lettura e gioco” dell’associazione La Nostra Famiglia, impegnata nel realizzare uno spazio dedicato a piccoli gruppi di genitori di bambini con difficoltà̀ e ritardi evolutivi.

Un percorso finalizzato in particolare a far crescere il senso di competenza rispetto alle loro capacità genitoriali. Giovedì 13 dicembre, alle 20.30, nella suggestiva cornice del Duomo di Monza, tutti potranno contribuire al progetto, partecipando alla serata di musica proposta dalla Fondazione della Comunità di Monza e Brianza onlus in collaborazione con la Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi.

L’Ensemble LaBarocca, che da anni vanta uno stretto legame con la Fondazione, per questo appuntamento interpreterà la Missa Omnium Sanctorum di Zelenca, diretta dal maestro Ruben Jais. Un omaggio a Jan Dismas Zelenka e alla sua Missa Omnium Sanctorum Zwv 2, con il soprano Francesca Cassinari, il controtenore Luigi Schifano, il tenore Massimo Lombardi, il baritono Marco Saccardin, Ensemble vocale laBarocca con direttore Jacopo Facchini, Ensemble laBarocca con Ruben Jais.

«Non è inconsueto per un compositore del Seicento dedicare l’estremo scorcio d’una carriera illustre alla musica sacra - spiega Raffaele Mellace - L’hanno fatto Galuppi, Hasse, Haydn. Si badi: non con gli spiccioli di risorse creative ormai esauste, estremi raggi crepuscolari d’una ben più̀ vivida luce giovanile, bensì riservando al tema una progettualità̀ complessa ed energie sorprendenti . Si fondono in questa scelta un personalissimo, intimo atto di devozione e l’intenzione di creare un monumento, di affidare a un ambito non soggetto alle mode una summa del proprio percorso creativo. Le ultime sei messe e i due grandi oratori composti da Haydn tra il 1796 e il 1801 costituiscono il caso più noto, ma anche il completamento della Messa in si minore da parte di Bach andrà letto in questo senso. Così si comportò anche il compositore boemo Jan Dismas Zelenka».

A sostenere l’iniziativa di “Note di solidarietà” anche Assolombarda Confindustria Milano Monza Brianza, Banco di Desio e della Brianza, Fidim, Gruppo Fontana, col patrocinio della Provincia MB e del Comune di Monza.

Per sostenere il progetto “Lettura e gioco” è possibile effettuare un bonifico o un versamento con bollettino postale sui seguenti conti intestati alla Fondazione della Comunità di Monza e Brianza Onlus, con causale: “Lettura e gioco”: Banca Popolare di Milano – Iban: IT21 Z05584 20400 000000029299, C/C postale 1025487529. Per la ricevuta fiscale, è possibile inviare i propri dati a segreteria(at)fondazionemonzabrianza.org.


© RIPRODUZIONE RISERVATA