Venerdì 02 Dicembre 2011

Crisi/ Banca centrale Spagna: forse necessarie ulteriori misure

Madrid, 2 dic. (TMNews) - Riforme più importanti potrebbero essere necessarie nel settore bancario spagnolo per garantire la ripresa economica del paese: lo ha dichiarato ieri sera il governatore della Banca di Spagna, Miguel Angel Fernandez Ordonez. "Misure supplementari", in aggiunta alla riforma del mercato del lavoro e alle misure per ridurre il deficit, già messe a punto, potrebbe essere necessarie nel settore bancario, ha insistito il governatore dinanzi a un think thank sulle finanze riunito a Madrid. "Rimangono dubbi sul grado di risanamento dei bilanci delle nostre banche", ha commentato Fernandez Ordonez, secondo quanto si legge sul testo del suo discorso pubblicato online. "Benché il risanamento sia stato molto importante, un'evoluzione economica insoddisfacente potrebbe rendere necessarie misure supplementari", ha aggiunto il governatore della Banca di Spagna. Il nuovo governo conservatore spagnolo si è impegnato a ridurre drasticamente le spese e lanciare una nuova riforma del mercato del lavoro per lottare contro il deficit della Spagna e il suo tasso di disoccupazione del 21,5%. Il governo e la Banca di Spagna hanno imposto un vasto processo di ristrutturazione del settore finanziario al fine di renderlo più solvibile e solido. (fonte afp)

Coa

© riproduzione riservata