Ac Monza e Lilt per la “prevenzione biancorossa”: l’ambulatorio mobile allo stadio l’11 dicembre
Ambulatorio Mobile Lilt (Foto by Fabrizio Radaelli)

Ac Monza e Lilt per la “prevenzione biancorossa”: l’ambulatorio mobile allo stadio l’11 dicembre

La sezione Milano-Monza della Lega italiana per la lotta contro i tumori ha iniziato una partnership con l’Ac Monza che prevede anche una Giornata di prevenzione biancorossa dedicata ai tifosi l’11 dicembre in occasione del match casalingo col Frosinone.

La prevenzione scende in campo e non è una metafora. La sezione Milano-Monza della Lega italiana per la lotta contro i tumori ha iniziato una partnership con l’Ac Monza che prevede anche una Giornata di prevenzione biancorossa dedicata ai tifosi il prossimo 11 dicembre.

Nei giorni scorsi la biologa nutrizionista Alessandra Borgo ha incontrato i dipendenti della società calcistica e i loro familiari per parlare di prevenzione oncologica fornendo le raccomandazioni elaborate dal World Cancer Research Fund, la fonte più autorevole nel campo della ricerca preventiva oncologica dal 1982, e suggerendo l’adozione di stile di vita sani.

Agli appassionati di calcio è indirizzata la giornata speciale che coincide con la data della disputa dell’incontro Monza-Frosinone. All’esterno dell’U-Power Stadium dalle 9 alle 19 di sabato 11 sarà presente lo Spazio LILT Mobile dentro al quale si effettueranno gratuitamente visite di diagnosi precoce oncologica ai tesserati, ai tifosi e a tutte le persone che vorranno accedere al servizio.

Si effettueranno visite urologiche, senologiche e dermatologiche. Chi volesse partecipare deve solo mettersi in coda. Non sono previste prenotazioni, né telefoniche né online. Un volontario LILT gestirà gli ingressi, disponibili per quella giornata fino ad esaurimento posti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA