Volley, l’Italia dei monzesi Buti e Botto vince la Vesuvio Cup: ora la World League
Volley, Simone Buti neo acquisto di Monza (Foto by Redazione online)

Volley, l’Italia dei monzesi Buti e Botto vince la Vesuvio Cup: ora la World League

L’Italvolley con i monzesi Iacopo Botto e Simone Buti, neo acquisto del Gi Group Team, ha vinto la prima edizione della Vesuvio Cup giocata a Napoli. Ora la World League.

L’Italvolley con i monzesi Iacopo Botto e Simone Buti, neo acquisto del Gi Group Team, ha vinto la prima edizione della Vesuvio Cup giocata a Napoli. Nella partita decisiva ha battuto il Giappone per 3-1 (25-17, 11-25, 25-15, 25-22) chiudendo il torneo senza sconfitte.

I ragazzi di Gianlorenzo Blengini sono riusciti a imporsi al termine di un match durante il quale hanno dovuto superare un solo, ma molto lungo momento di difficoltà nel secondo set (svantaggio 11-0) costato proprio il parziale. Per il resto della partita sono rimasti quasi sempre in controllo riuscendo a giocare una discreta pallavolo. Top scorer dell’incontro ancora una volta Luca Vettori che ha chiuso con 15 punti e il 45% in attacco.

La nazionale si ritroverà a Pesaro martedì sera in vista del primo week di World League in programma dal 2 al 4 giugno. Blengini ha convocato i palleggiatori Sbertoli e Giannelli; gli schiacciatori Botto, Randazzo, Antonov e Lanza; gli opposti Vettori e Sabbi; i centrali Piano, Ricci, Buti e Candellaro; i liberi Colaci, Balaso e Pesaresi. Alla vigilia delle gare sceglierà poi i 14 che scenderanno in campo.

Il programma prevede Italia-Iran il 2 giugno (e Brasile-Polonia), Polonia-Italia il 3 giugno (e Iran-Brasile), Italia-Brasile il 4 giugno (e Polonia-Iran).


© RIPRODUZIONE RISERVATA