Volley,  la Saugella Monza non sorprende  Conegliano tricolore: «Perso con una buona pallavolo, ripartiamo da qui»
Pallavolo Consorzio Vero Volley Saugella Monza Mariana in ricezione - foto Filippo Rubin/Legavolley femminile/VeroVolley

Volley, la Saugella Monza non sorprende Conegliano tricolore: «Perso con una buona pallavolo, ripartiamo da qui»

Il campionato di pallavolo di serie A1 femminile è tornato, inaugurato dall’anticipo tra Imoco Conegliano e Saugella Monza (priva di Begic). Le campionesse d’Italia hanno vinto 3-0.

L’applauso del Palaverde per Miguel Angel Falasca, l’allenatore della Saugella Monza tragicamente scomparso in estate, la consegna dei premi della Lega Volley femminile, le squadre in campo: il campionato di pallavolo di serie A1 femminile è tornato, inaugurato dall’anticipo tra Imoco Conegliano e Saugella (priva di Begic). Le campionesse d’Italia si sono imposte col punteggio di 3-0 nonostante l’intensità di gioco e la grinta delle brianzole: 25-19, 25-23, 25-20, i parziali per le padrone di casa.

La gara si è giocata su ritmi alti, con Conegliano più brava a finalizzare le accelerazioni di Egonu e Sylla e i muri di Folie e De Kruijf nel primo e terzo set. La Saugella di Dagioni non si è risparmiata: senza l’infortunata Begic e con una Orthmann ancora non al massimo della condizione, ha martellato con Ortolani, Danesi (ex della serata) ed Heyrman (4 muri per la prima, 3 per la seconda) e con Meijners, sciupando però sul più bello l’occasione di conquistare il secondo gioco, dopo essere stata quasi sempre avanti, e riaprire la partita.

Pallavolo Consorzio Vero Volley Saugella Monza - foto Filippo Rubin/Legavolley femminile/VeroVolley

Pallavolo Consorzio Vero Volley Saugella Monza - foto Filippo Rubin/Legavolley femminile/VeroVolley

“Possiamo dire di aver giocato una bella gara anche se alla fine c’è delusione per aver perso 3-0 - ha commentato la schiacciatrice Floortje Meijners - Anche se i parziali sono stati tirati il punteggio parla di una sconfitta in tre set. Dispiace per questo, però dobbiamo pensare di essere state in grado di aver messo in scena una buona pallavolo. Loro sono state più forti, anche se non sono al massimo. Potevamo approfittarne ma non ci siamo riuscite. Ripartiamo da questa prestazione per preparare la sfida contro Bergamo”.

Prima della partita premiazione di Anna Danesi come ex giocatrice delle venete, quella di Paola Egonu come top scorer della passata stagione (premiata dal presidente Vero Volley e vice-presidente di Lega Volley Femminile, Alessandra Marzari) e dei tifosi di Conegliano come “miglior pubblico”.

Imoco Volley Conegliano – Saugella Monza 3-0
Parziali: 25-19, 25-23, 25-20
Imoco Volley Conegliano: Folie 13, Egonu 21, Geerties 4, De Kruijf 8, Wolosz, Sylla 16, De Gennaro (L), Sorokaite, Cagnin, Botezat, Fersino. N.e. Gennari, Brandi, Enweonwu. All. Santarelli.
Saugella Monza: Danesi 9, Ortolani 13, Mariana 6, Heyrman 10, Skorupa, Meijners 6, Parrocchiale (L), Orthmann 2, Bonvicini, Di Iulio. N.e. Squarcini, Obossa. All. Dagioni.

NOTE. Durata set: 25’, 33’, 25’; Tot: 1h31’. Imoco Volley Conegliano: battute vincenti 3, battute sbagliate 8, muri 13, errori 16, attacco 44%; Saugella Monza: battute vincenti 1, battute sbagliate 6, muri 8, errori 13, attacco 35%. Spettatori: 4703


© RIPRODUZIONE RISERVATA