Volley, Gi Group Monza in semifinale dei Playoff challenge per un posto in Europa - VIDEO
Vero Volley Gi Group Team vince a Piacenza - foto Cavalli/Vero Volley (Foto by i)

Volley, Gi Group Monza in semifinale dei Playoff challenge per un posto in Europa - VIDEO

VIDEO - Il Gi Group Monza ha conquistato la semifinale dei Playoff challenge di Superlega, il round che vale un posto in Europa, domando la Lpr Piacenza al quinto set.

“Sapevamo che loro ci avrebbero aggredito da subito. Però siamo rimasti lucidi e concentrati”, ha commentato Iacopo Botto a fine gara. Il Gi Group Monza ha conquistato la semifinale dei Playoff challenge di Superlega, il round che vale un posto in Europa, domando la Lpr Piacenza al quinto set. Domandola nel vero senso della parola perché per gli emiliani, già sconfitti in Brianza, era la partita decisiva e sono riusciti a rimontare dallo svantaggio di 2 set a 1 portando la partita al tie break nonostante già al terzo gioco la qualificazione fosse finita nella cassaforte brianzola. Una questione di orgoglio.

Decisiva per Monza è stata la conquista del primo e terzo gioco, che già erano valsi il passaggio del turno, grazie alla grande giornata di Dzavoronok e Plotnytskyi (11 e 14 punti a testa, con il 53% in attacco per il primo ed il 61% per il secondo), ben imbeccati da Shoji.

La forza di Monza, oltre alle difese di Rizzo e agli spunti arrivati dai centrali Beretta e Buti, sono state la maggiore concentrazione e serenità rispetto agli avversari, sempre pericolosi con le accelerazioni al servizio di Baranowicz (2 ace per lui) e le giocate in attacco di Marshall e Fei (17 e 8 punti rispettivamente), ma incapace di trattenere la rabbia nelle fasi cruciali.

“La semifinale era il nostro obiettivo. Ci abbiamo creduto, volevamo rifarci della stagione che non è stata delle migliori – ha detto lo schiacciatore Botto - Adesso andiamo a giocarci questa semifinale con fiducia. Stasera non siamo partiti benissimo, sapevamo che loro ci avrebbero aggredito da subito. Però siamo rimasti lucidi e concentrati per tutta la durata della partita. In semifinale incontreremo una tra Milano e Latina: tra le due preferirei Milano, ma solo perché è molto più vicino a Monza come trasferta. In ogni caso, arrivati a questo punto, una vale l’altra, perché tutte le squadre giocano per arrivare in fondo. Ci aspetta una semifinale difficile”.


Wixo Lpr Piacenza - Gi Group Monza 2-3

Parziali: 25-15, 19-25, 21-25, 25-20, 7-15

Wixo Lpr Piacenza: Alletti 8, Fei 8, Parodi 4, Yosifov 3, Baranowicz 2, Marshall 17; Manià (L), Giuliani (L), Di Martino 8, Kody 6, Hershko, Clevenot 1, Cottarelli 1. All. Giuliani

Gi Group Monza: Beretta 7, Finger 8, Dzavoronok 11, Buti 4, Shoji 1, Plotnytskyi 14; Rizzo (L), Botto 1, Terpin 7, Hirsch 8, Brunetti (L), Walsh 1, Langlois 7, Barone 4. All. Falasca

NOTE. Arbitri: Rapisarda Daniele, Puecher Andrea; Durata set: 20’, 25’, 26’, 21’, 12’. Totale 1h44’: Wixo Lpr Piacenza: battute vincenti 11, battute sbagliate 20, muri 10, errori 27, attacco 44%; Gi Group Monza: battute vincenti 12, battute sbagliate 28, muri 8, errori 39, attacco 52%: Impianto: Pala Banca di Piacenza; MVP: Gabriele Di Martino (Wixo Lpr Piacenza)


© RIPRODUZIONE RISERVATA