Serie C, il Seregno torna in campo mercoledì con la Pergolettese: «La vittoria era la medicina che serviva»
L'esultanza finale dopo il gol di Cocco - foto Morgese/Seregno Calcio

Serie C, il Seregno torna in campo mercoledì con la Pergolettese: «La vittoria era la medicina che serviva»

C’è gioia in casa Seregno dopo la vittoria in rimonta a casa del Fiorenzuola. Commentano il risultato mister Mariani e l’attaccante decisivo Andrea Cocco. Mercoledì al Ferruccio arriva la Pergolettese (ore 21).

La rocambolesca rimonta nei minuti di recupero, che ha consentito al Seregno di espugnare il campo del Fiorenzuola, è stata ovviamente accolta con gioia nell’ambiente, che nelle settimane più recenti aveva fatto i conti con tre sconfitte consecutive in campionato e l’eliminazione dalla Coppa Italia, che inevitabilmente avevano tolto serenità al gruppo.

LEGGI Serie C: prima vittoria per il Seregno, Fiorenzuola battuto in rimonta in quattro minuti

«La vittoria era la medicina che serviva per noi - ha commentato il tecnico Alberto Mariani - Si è trattato del successo di un gruppo straordinario, in una partita in cui comunque abbiamo fatto troppi errori. Anche in altre gare, ci eravamo trovati sotto dopo aver meritato di stare sopra. Adesso cercheremo con tutte le nostre forze di dare una soddisfazione al presidente, a chi lavora per noi e al pubblico nel turno infrasettimanale contro la Pergolettese».

Il match è previsto allo stadio Ferruccio di Seregno mercoledì 29 settembre, con fischio d’inizio alle 21.

Felice è apparso anche Andrea Cocco, autore del gol decisivo: «L’emozione è stata molto intensa, quasi una liberazione, soprattutto per la squadra, che lo meritava per come lavora e affronta le partite. Questo deve essere ora il nostro punto di partenza: dobbiamo scendere in campo con l’obiettivo di migliorarci di gara in gara».

Il bomber cagliaritano ha quindi approfondito il suo ragionamento: «Fino al recupero di oggi, non avevamo ancora segnato su azione, ma di occasioni ne avevamo costruite tantissime. Questa svolta ci deve dare fiducia. Io mi sono lasciato alle spalle un periodo di buio».

Il Seregno non otteneva una vittoria in serie C dall’11 giugno 1978, quando si impose 2-1 a Novara, mentre l’ultima affermazione in serie C/2, torneo semiprofessionistico, risaliva al 23 maggio 1982, quando invece piegò 3-1 in casa il Pavia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA