Serie B,  LIVE di Monza-Cittadella: al triplice fischio è solo uno 0-0
Mario Balotelli in campo contro il Cittadella

Serie B, LIVE di Monza-Cittadella: al triplice fischio è solo uno 0-0

Silvio Berlusconi negli spogliatoi alla fin del primo tempo. Partita con poche occasioni da rete e con una grande occasione per Mario Balotelli a metà della ripresa. Fallita l’occasione di portarsi a meno uno dalla capolista Empoli

Troppo poco per far suoi i tre punti. Il Monza pareggia in casa al cospetto di un avversario che ha retto bene il campo e meritato il punto finale. Grande occasione per Balotelli al 19esimo della ripresa, poi poco altro per un Monza che era sceso in campo con il vantaggio di conoscere gli altri risultati, ma non è riuscito ad accelerare durante un match molto bloccato. Il distacco dalla capolista Empoli resta così di tre punti.

45’st+4- Calcia Carlos, ma l’arbitro fischia prima che la palla tocchi terra. Finisce qui

45’st+4- Fallo su Mota. Ultima occasione per il Monza

45’st+3- Barberis da trenta centimetri fuori area, presa in pieno la barriera

45’st+2- D’Alessandro per Mota, palla a Diaw dall’altra parte. Nel frattempo Mota messo giù al limite

45’st+ 1- Rimessa laterale di Gargiulo, Pirola stacca su Ogunseye e si rifugia in angolo

45’st- Cross dalla destra in area del Monza, Donati in copertura si sbilancia e colpisce piano al posto di liberare. La palla resta sospesa in area quella frazione di secondo che fa tremare Di Gregorio. Ora nuovo corner per gli ospiti, quando comincia i primo dei quattro minuti di recupero

43’st- Mota, sempre lui, salta l’uomo e assegna un giallo. Stavolta a Branca

42’st- Strappo di Mota, che guadagna campo e incrocia la traiettoria con Diaw. L’ex Cittadella si accentra, nega la chiusura della triangolazione e si incarta tra le gambe dei difensori ospiti

40’st- Ultimo cambio Cittadella: fuori Cassandro, infortunato, con Ghiringhelli

38’st- Calcia Barberis, la difesa devia sul fondo. Ancora Barberis dall’angolo, Bellusci prende il tempo, incoccia bene ma indirizza male

36’st- Due sostituzioni per il Cittadella: fuori Iori, dentro Gargiulo. Donnarumma fa spazio a Benedetti

35’st- Ultimi dieci minuti di gara, salvo recupero. Il Monza deve cambiare passo se vuole portarsi a -1 dalla capolista Empoli

33’st- Barberis dalla bandierina, stacca lo stesso Diaw spalle alla porta. La palla si spegne a lato

31’st- Barberis dalla bandierina opposta, mentre Diaw sta per entrare. Carica di Balotelli su Maniero. Ed è proprio Balotelli a lasciare il campo per Diaw, ex Cittadella

28’st- Carlos Augusto si accentra e perde malamente palla, poi i centrali monzesi rimediano. Ma è un Monza impreciso nel tocco palla e anche nei passaggi, con il Cittadella che sin qui ha controllato in difesa e ora cerca di riaffacciarsi nella metà ospite. Nuovo corner, Carlos stesso tenta di liberare ma il suo sinistro viene deviato in fallo laterale

26’st- Due cambi anche per il Cittadella: fuori Beretta, dentro D’Urso. Out Baldini, al suo posto c’è Tavernelli

24’st- Fallo di Carlos Augusto e il Cittadella calcia dalla destra una punizione con Donnarumma che Di Gregorio Blocca facilmente

22’st- Prosegue nel riscaldamento Davide Diaw. Frattesi per D’Alessandro, schermato il suo tiro

20’st- Barillà esce per D’Errico, dentro anche Barberis per la consueta staffetta con Scozzarella

19’st- Incredibile occasione fallita dal Monza: Frattesi per Mota, che sterza in area e serve Balotelli solo all’altezza del dischetto. Il 45 ciabatta il destro che si alza e si perde oltre

18’st- Si avvicina il momento dei cambi per il Monza. Barberis si è già tolto la pettorina, D’Errico anche

15’st- Cross basso di D’Alessandro, che i centrali difensivi ospiti intercettano senza difficoltà. Monza abbastanza sfilacciato in avanti, con i tre del reparto molto distanti tra loro e impossibilitati al dialogo stretto

12’st- Cittadella che trova più spazi a metà campo in questi minuti e Proia arriva al tiro centralmente: nuova deviazione, nuovo corner, il settimo per gli ospiti

10’st- L’arbitro non vede un evidente fallo di mano della difesa del Cittadella, fuori dall’area, che innesca un contropiede spento fallosamente da Pirola. Ammonizione anche per lui

8’st- Ogunseye protegge bene in area il cross dalla destra, scarica fuori per Iori. Destro rasoterra fuori di poco

5’st- Beretta guadagna l’ennesimo angolo per il Citadella, che ora resta in attacco. Ogunseye prolunga di testa, Frattesi sbroglia e si fa quaranta metri palla al piede, costringendo Branca al fallo che gli vale l’ammonizione

3’st- Partita di sostanza sin qui di Pirola, al centro della difesa. Il 19enne, che ha debuttato da titolare proprio 7 giorni fa con il Chievo, ha dimostrato fino a questo momento tempismo e fisicità. Nel frattempo, importante lavoro in copertura di Mota, che protegge su Proia e consente alla pala di spegnersi sul fondo

2’st- Durante l’intervallo, il patron Silvio Berlusconi è sceso negli spogliatoi per parlare con i suoi giocatori. Bella palla intanto di Balotelli che fa partire un mezzo esterno teso su cui Mota si avventa di testa, mancando l’impatto per pochi centrimetri

1’st- Si ricomincia e il Monza cambia. Fuori Ricci, ammonito, dentro D’Alessandro

Risultati che rispecchia quanto visto in campo in questa prima metà di gara. Partita molto tattica tra due squadre che si sono equivalse sia nelle occasioni da rete (poche) che nella gestione della palla. Finale in crescendo per gli ospiti, che si sono visti annullare una rete per fuorigioco di Beretta

Fabio Capello in tribuna allo U-Power Stadium per Monza-Cittadella

Fabio Capello in tribuna allo U-Power Stadium per Monza-Cittadella

45’pt+2- Si chiude con un corner del Monza: Scozzarella sul portiere, che smanaccia sul tentativo di testa di Balotelli. Poi l’arbitro dice che il primo tempo finisce qui

45’pt+1- Sombrero in area di Ogunseye a Bellusci, che però ci mette il corpo e guadagna un fallo a favore in una situazione potenzialmente molto pericolosa

45’pt- Ultimi minuti del primo tempo e Cittadella che staziona nella metà campo del Monza. Due i minuti di recupero

43’pt- Gioco fermo da un paio di minuti per un colpo accusato da Balotelli, che viene poi medicato ed esce momentaneamente dal campo con la mano destra fasciata

41’pt- Gol annullato al Cittadella: Beretta pescato in fuorigioco, oltre Carlos Augusto, al centro dell’area. Controllo forse anche con un braccio, ma l’arbitro alza il braccio per offside e annulla la rete messa a segno a un Di Gregorio in uscita

40’pt- Gara abbastanza ingessata, più che per demerito delle due squadre, per gli spazi occupati bene in fase difensiva. Il risultato del campo rispecchia sin qui il reale andamento del match

37’pt- Balotelli se la prende con Donati per una palla servita troppo alta, il Cittadella riparte e arriva al tiro con Baldini, che impegna Di Gregorio in presa bassa. È un Balotelli sin qui più mobile del solito, ma anche abbastanza plateale nelle reazioni

35’pt- Buon gioco di gambe di Balotelli, che allarga per Frattesi: palla morbida in mezzo e Mota che di testa non ci arriva per pochi centimetri

33’pt- Giocata di astuzia di Donati, che spinge Ogunseye nonostante un corpo a corpo impari e sbilanciato a favore dell’attaccante ospite. L’attaccante padovano si porta la palla sul fondo

31’pt- Seconda ammonizione della partita, questa volta per Iori

28’pt- Pericoloso ora il Cittadella, ancora su calcio dalla bandierina: Ogunseye prende bene il tempo e stacca, palla ancora fuori di poco. Ma il Cittadella, che sin qui ha segnato 11 reti di testa, si dimostra molto pericoloso sul gioco aereo. Giallo intanto per Ricci dopo fallo a metà campo

26’pt- Terzo corner Monza e a batterlo è ancora Ricci, che già in precedenza aveva dimostrato di saper calciare teso in mezzo all’area. Gli avanti biancorossi però non sfruttano

23’pt- L’arbitro concede il vantaggio sull’entrata a sandwich di Adorni e Branca su Frattesi, così la palla passa da Balotelli a Mota che però perde di nuovo il passo

21’pt- Azione prolungata del Monza, con due volte Donati-Balotelli, poi palla a Barillà e in azione rugbistica fino a Mota dall’altra parte. Ma la difesa del Cittadella chiude

17’pt- Prima occasione per il Monza. Gran cambio di campo di Frattesi per Mota, che entra in area e calcia sul primo palo: deviazione e palla che torna a Barillà, palla leggermente arretrata sul dischetto per Balotelli, che fatica ad agganciare e cade. L’arbitro gli fa cenno di alzarsi

16’pt- Sedici minuti e cinque calci d’angolo, ora il terzo per il Cittadella. Salta Adorni al centro dell’area ma colpisce male e spedisce a lato

14’pt- Ancora Cittadella e cross dalla sinistra che la difesa monzese sporca in angolo. Rovesciamento di fronte e Donati pesca Balotelli in area, che guadagna un calcio dalla bandierina

13’pt- Si continua a giocare nella metà campo biancorossa in questi ultimi minuti. Con Mota che ora tenta di scappare sul filo del fuorigioco, ma viene alzata la bandierina. Cittadella ben messo in campo e Monza che sin qui non trova facilmente le misure giuste per impostare il fraseggio

11’pt- Proteste di Baloteli per il fallo che Iori rimedia da Frattesi e che l’arbitro fischia: «Era uguale al mio!», urla Mario. Solo che quello non era stato fischiato, durante l’azione precedente

10’pt- È il Cittadella in questi ultimi scambi a tentare la manovra: girata di Ogunseye deviata, Di Gregorio non riesce a evitare l’angolo

8’pt- La fisicità di Ogunseye in questi primi minuti è una grana per Bellusci e Donati, visto che il 32 in maglia gialla staziona dalla parte sinistra dell’attacco veneto. Il confronto diretto di Pirola è invece con Beretta. In entrambi i casi, pressing molto alto degli ospiti sui portatori di palla della difesa monzese

5’pt- Monza reattivo con Bellusci da dietro, sponda Frattesi e Ricci che la butta in velocità per Balotelli. Prima azione offensiva per il Cittadella con Branca che si fa murare da Donati in fallo laterale

4’pt- Primo corner Monza guadagnato da Mota. Scozzarella calcia in mezzo e il vento alza la traiettoria della palla, che si perde dalla parte opposta

3’pt- Il Monza attacca in direzione della Pieri e il sole basso che taglia la sua metà campo offensiva potrebbe rappresentare un problema. Dall’altra parte del campo, solo uno spicchio di area con il sole in fronte a Di Gregorio. Continua, nel frattempo, il possesso palla Monza

1’pt- Partiti. Monza in possesso palla e Cittadella subito molto aggressivo. Scontro aereo Frattesi-Donnarumma, che resta a terra

I risultati che arrivano dagli altri campi, dopo il pareggio di ieri dell’Empoli e della Salernitana, sorridono al Monza. Caporetto casalingo della Spal nel pomeriggio odierno, Frosinone travolto a Cremona, pari per il Lecce e ko anche il Chievo.

Giornata ventosa e mite allo U-Power Stadium. GUARDA IL VIDEO https://www.instagram.com/tv/CLzJvA-KadM/?utm_source=ig_web_copy_link
Tre punti in palio e il Monza che potrebbe portarsi a un punto dalla vetta

Le formazioni.
Monza: Di Gregorio, Donati, Bellusci, Pirola, Carlos Augusto, Scozzarella, Barillà, Frattesi, Balotelli, Mota Carvalho, Ricci. A disposizione: Lamanna, Anastasio, Barberis, D’Errico, Scaglia, Armellino, Maric, Colpani, Paletta, Sampirisi, Diaw, D’Alessandro. All: Brocchi
Cittadella: Maniero, Cassandro, Frare, Adorni, Baldini, Iori, Proia, Branca, Donnarumma, Beretta, Ogunseye. A disposizione: Kastrati, Perticone, Benedetti, Camigliano, Rosafio, D’Urso, Gargiulo, Tavernelli, Ghiringhelli. All: Venturato

GUARDA IL RISCALDAMENTO
https://fb.watch/3W4-cqP2K7/

Monza in campo alle 16 allo U-Power Stadium contro il Cittadella. Ieri la capolista Empoli ha pareggiato 1-1 la sfida interna con il Venezia, quindi per i biancorossi occasione importante (davanti a un difficile avversario) per accorciare ulteriormente sulla vetta.

Rientra Paletta, ma Brocchi perde Boateng e anche Gytkjaer. Dopo una lunga assenza, il centrale italoargentino torna a disposizione, proprio nella settimana in cui Bettella resta fermo ai box per riposo precauzionale, dopo che anche lo scorso sabato gli era stato preferito Pirola – nel giorno del suo 19esimo compleanno – nella difficile trasferta di Verona con il Chievo.

La mancata convocazione di Boateng era pressoché certa, dopo una settimana che l’ha visto lontano dai campi di allenamento per l’elongazione che già 7 giorni fa non l’aveva visto in campo al Bentegodi. Il centravanti danese, invece, ha accusato una sindrome gastrointestinale che l’ha reso indisponibile.

Il fischio d’inizio della gara di oggi lo darà Riccardo Ros di Pordenone, assistito da Vito Mastrodonato di Molfetta e Francesca di Monte di Chieti. Quarto ufficiale Luca Masimi di Termoli. L’ultimo precedente di Ros di fronte ai biancorossi è del marzo 2014 in Seconda divisione, giorno del successo per 1-0 sul campo del Mantova. In precedenza, direzione anche di Spal-Monza del 2010 e Monza-Alessandria dell’anno successivo.

Ultimo precedente in B in Brianza tra Monza e Cittadella nell’ottobre 2000 e anche quella volta finì con un successo, per 1-0, dei padroni di casa. Il Monza si presenta infatti al match con precedenti favorevoli, che raccontano solo di vittorie nelle sfide ai padovani. Finì così anche all’andata, con il primo successo biancorosso stagionale, grazie ai rigori di Boateng e Gytkjaer, proprio gli assenti di quest’oggi.

Il Monza che oggi scende in campo è la squadra che vanta la maggior inviolabilità di tutta la serie cadetta, con 12 partite senza neanche un gol subito. Più del doppio di qualunque altra avversaria. Sono invece addirittura 37 i turni da cui il Cittadella non coglie uno 0-0, dal febbraio 2020 con la Cremonese, un anno fa. Monza e Cittadella sono però anche le due squadre che hanno segnato più gol di testa in questo campionato, 11 ciascuno, e questo aiuta a decifrare quale potrà essere uno dei temi caldi di questa partita.

Nota particolare anche quella legata a Davide Diaw, che ha segnato il suo primo gol in B proprio contro il Cittadella, nel dicembre del 2016, quando vestiva la maglia della Virtus Entella.


© RIPRODUZIONE RISERVATA