Serie B, LIVE di Parma-Monza: gli ospiti resistono in 10, al Tardini finisce 0-0
Dany Mota Carvalho durante Parma-Monza

Serie B, LIVE di Parma-Monza: gli ospiti resistono in 10, al Tardini finisce 0-0

I biancorossi resistono in 10 dopo che era stato esposto il secondo giallo al centrale difensivo al 16’ della ripresa. Poco prima, traversa di testa dell’attaccante gialloblù. Ma Stroppa si trova tra le mani una squadra che fatica troppo a creare occasioni da rete. Nella prima frazione, un attivissimo Colpani sulla destra e il tiro a giro di Valoti per l’undici di Stroppa. Mihaila tre volte per gli emiliani, poi l’occasione migliore forse per Man. Infortunio per Scozzarella

La madornale ingenuità di Marrone, con il secondo giallo per un fallo di mano, si trasforma paradossalmente nel regalo più grande per Stroppa. Che aveva bisogno dei tre punti per dare un diverso significato alla classifica, ma esce dal campo rincuorato dalla resistenza che i suoi hanno dimostrato di fronte a un avversario che è andato più vicino al gol, soprattutto con la traversa di Mihaila. Resta il fatto che i biancorossi continuano a produrre troppe poche occasioni da rete (oggi solo 2 tiri in porta) per poter accelerare in classifica.

45’st+4- Di Gregorio la spedisce più lontana possibile. Triplice fischio e il Tardini rischia i suoi, che in 11 contro 10 non hanno saputo portarsi a casa i tre punti

45’st+4- Inglese incoccia di testa, ma la palla è alta

45’st+4- Paletta si rifugia in corner. Il Parma prova forse l’ultima palla utile

45’st+3- Cross alto a tagliare l’area per il Parma, Pereira lascia sfilare e guadagna un fallo laterale

Ancora una prova sotto tono per Gytkjaer a Parma

Ancora una prova sotto tono per Gytkjaer a Parma

45’st+2- Donati dalla rimessa laterale vicino all’area del Parma, poi Valoti la mette indietro e il Monza perde il possesso

45’st+1- Iniziato il primo dei quattro minuti di recupero concessi



45’st- Dentro Benedyczak per Tutino

44’st- Monza esausto, il Parma tenta l’ultimo sforzo

42’st- Pereira e Donati prendono il fondo campo, cross in mezzo per Ciurria, il Parma libera ma i biancorossi ritornano in possesso palla

41’st- Mihaila di nuovo affonda dalla sinistra e lascia partire un violentissimo destro. Di Gregorio si oppone, palla a Bonny sul rimpallo, ma il Monza si chiude

39’st- Il Monza non si è chiuso dietro e nonostante l’inferiorità numerica tenga comunque di giocarsi le proprie chance in avanti. Ora Ciurria e Mota si cercano e si trovano, ma la difesa del Parma fa valere i raddoppi

37’st- Di Gregorio rischia di combinare il patatrac: rilancio sulla pressione di Inglese e attaccante del Parma centrato in pieno. La palla proprio al gialloblù, che però non la sfrutta. Stroppa cambia di nuovo: fuori Mazzitelli, dentro Pereira, fuori Pirola, dentro Caldirola. Esce pure Man, dentro Bonny per il Parma

35’st- Tutino cerca il contatto in area con Mota e Valoti, poi si lascia cadere e si prende un giallo. Il nono dell’incontro. Rovesciamento di fronte e Ciurria crolla in area del Parma, dopo tacco di Mota, reclamando un contatto

33’st- Crossa Ciurria, Mota impatta di testa ma la palla sale a campanile e si perde sul fondo

32’st- Ora il Monza guadagna campo, rimessa laterale da buona posizione. Giallo a Schiattarella per proteste: secondo lui, l’ultimo a toccare era stato Barberis. Poi Osorio pasticcia e regala il corner al Monza

29’st- Ci prova Tutino, che dal vertice di destra fa partire un tiro a mezza altezza sul primo palo. Chiama l’angolo, ma Di Gregorio non l’ha toccata. Palla fuori. Intanto esce Juric, entra Inglese

27’st- Mihaila-Juric dialogano al limite, poi palla a Brunetta che spara alto

26’st- Pirola chiude in corner. Brunetta dalla bandierina, Di Gregorio salta più in alto di tutti e blocca

25’st- Man controlla al limite, alza la testa e fa partire un rasoterra sinistro a incrociare: palla fuori di un metro

24’st- Ciurria si libera e prova il destro, con Cobbaut che devia in angolo. Ma per l’arbitro non è corner

22’st- Sassata di Brunetta dal limite, colpito al corpo Donati in mezzo all’area. Ora l’inerzia della gara, con il Monza in 10, è inevitabilmente cambiata

20’st- Giallo anche per Valoti per trattenuta su Brunetta

18’st- Colpani guadagna un nuovo corner. Entra Ciurria ed esce uno spento Gytkjaer. Poi fuori Colpani, il migliore del Monza, e dentro Paletta

16’st- Secondo giallo Marrone per un fallo di mano. Rosso a Marrone e Monza in dieci

14’st- Incredibile occasione del Parma, con Mihala che stacca di testa da dentro l’area liberandosi di Donati e centra la traversa

11’st- Mazzitelli di testa su cross di Colpani, poi Motacon cross dalla sinistra. La pressione del Monza aumenta, ma i reparti sono molto sfilacciati e il Parma può ripartire con facilità. Giallo intanto per Stroppa, che già prima era stato redarguito a quattr’occhi da Maresca, inteso come arbitro e non allenatore del Parma, naturalmente

9’st- Il Monza tiene palla e guadagna un nuovo tiro dalla bandierina, poi un secondo in serie. Calcia Barberis, Carlos la spizza ma la palla non centra la porta

7’st- Mota sfodera un guizzo dei suoi nell’uno contro uno: Brunetta lo stende, giallo anche per il gialloblù

4’st- Colpani guadagna il fondo e il calcio d’angolo. Sin qui Colpani nell’inedito ruolo di esterno alto si è confermata una scelta proficua

3’st- Mihaila e poi Coulibaly sul tiro e la ribattuta, ma la barriera prima e la difesa poi liberano

2’st- Si ricomincia da dove si era lasciato. Man fa slalom al limite dell’area, poi si fa abbattere da Donati. Giallo per il difensore e punizione dal limite

1’st- Si ricomincia. Non ci sono cambi rispetto ai 22 di inizio gara

La prima occasione è per Valoti, con un tiro a giro dalla sinistra su cui Buffon ci mette i pugni per deviare in angolo. Sale poi in cattedra Mihaila, il migliore dei suoi, che tra il 21’ e il 29’ colleziona tre occasioni da rete. Il Monza non sta a guardare e ci prova con Colpani, a sua volt efficace come nessuno dei suoi nei primi 45 minuti, con un sinistro dalla destra che viene sporcato e spedito in angolo. Ci prova poi Man al 35’ e, soprattutto, al primo di recupero, quando un cross dalla destra di Juric attraversa l’area e arriva sui piedi proprio di Man, che si aspettava un rinvio deciso di Donati e non coglie l’occasione.

45’+3 - Finisce qui il primo tempo

45’pt+1- Juric dalla destra fa partire un cross basso a tagliare l’area: Marrone lascia sfilare, Donati libera senza convinzione e la palla sbatte sulle gambe di Man, che non si aspettava il regalo. Pericolo scampato per il Monza

45’pt- Finisce il tempo regolamentare, concessi 3 minuti di recupero. Anche pochi rispetto alle interruzioni per Scozzarella e Mihaila

42’pt- Scontro fortuito Donati-Valoti, ma i soccorsi sono per Mihaila, rimasto a terra per un intervento precedente proprio con Donati

40’pt- Mota cambia fascia e guadagna un nuovo tiro dalla bandierina. Monza che finisce davanti in questi ultimi minuti del primo tempo. Mota tenta un’acrobazia in tuffo di testa ma non trova l’impatto

39’pt- Tentativo di tacco in area per Valoti, poi l’azione prosegue e il Monza guadagna un nuovo corner, il terzo della sua gara.

35’pt- Buona occasione per Man sulla destra, che controlla e se la porta avanti sfidando Carlos: poi il sinistro sul primo palo fuori non di molto. Giallo per Mazzitelli per fallo precedente su Schiattarella

34’pt- Molto rumorosi i circa 500 tifosi monzesi presenti al Tardini. Sono loro che vedono arrivare di nuovo la palla a Colpani, che però stavolta non controlla bene e la palla si perde sul fondo

31’pt- Gytkjaer intercetta la palla di Osorio e può ripartire a tu per tu, ma poi la difesa rimedia. Ora altra occasione per Colpani, con il sinistro che viene deviato in corner

29’pt- Tocca ora a Mihaila, spostatosi sulla destra, a raccogliere dal limite e a far partire un interno destro a uscire. La soluzione di prima però è imprevedibile. Non passano che pochi secondi e il rumeno riceve di nuovo al limite, salta in velocità Barberis e tenta la giocata sul primo palo, fuori non di molto

27’pt- Tutino da una parte, Man dall’altra: il Parma ci prova due volte, ma è lontano da creare qualcosa di realmente pericoloso

25’pt- C’è sempre la soluzione del lancio in profondità, per il Monza. Questa volta è Marrone che pesca sulla destra, neanche a dirlo per Colpani. La palla però è troppo lunga

21’pt- Schiattarella dalla destra, Mihaila riceve sulla sinistra, punta Donati e rientra per andare al tiro. Di Gregorio blocca

19’pt- Ci prova dall’altra parte il Parma, con Juric che tenta senza convinzione il sinistro a rientrare dal vertice di destra. Di Gregorio ha vita facile: si stende e blocca

17’pt- Ancora il Monza in attacco, sempre con uno scatenato Colpani Poi Valoti tenta il tiro a giro sul secondo palo e Buffon si tuffa e con due mani spedisce in fallo laterale. Poco prima, Buffon in uscita bassa su Mota, lanciato a rete da Gytkjaer. Ora giallo per Marrone per fallo da dietro su Tutino

16’pt- Azione insistita del Monza, con Colpani molto attivo sulla destra e Barberis per vie centrali che scarica bene, riceve di nuovo la palla ma poi perde il tempo per calciare a rete. Monza ancora in possesso e cross di Colpani per Gytkjaer appena lungo.

13’pt- Entra Valoti, Scozzarella disperato a bordo campo

12’pt- Mani sul volto per Scozzarella, entra in campo la barella

11’pt- Ci prova Man per vie centrali: guadagna il fondo e mette in mezzo, ma poi la difesa libera. Intanto Scozzarella a terra con le mani sul ginocchio sinistro, che poco prima si era girato

9’pt- È il Monza a tentare di fare la partita in questi primi minuti di gara. Intanto timide proteste del Monza per presunto fallo di mano di Cobbaut all’interno dell’area, ma dal Var arriva il semaforo verde e si continua a giocare

8’pt- Mihaila giallo per fallo su Gytkjaer, ma intanto corner per il Monza

6’pt- Brunetta cerca di prendere il tempo e calcia a rete dal limite, deviazione della difesa monzese e angolo Parma. Di Gregorio con il sole basso che gli rende difficile vedere. Brunetta calcia direttamente dalla bandierina e proprio Di Gregorio la rispedisce in corner

3’pt- Partenza all’attacco per il Monza, con Colpani largo a destra nel reparto avanzato e Donati alto a supporto: cross proprio del laterale e Buffon esce in presa alta

2’pt - Primi tocchi stagionali per Pirola, che debutta in questa stagione, così come esordisce il 4-3-3 di cui Stroppa aveva parlato nelle scorse settimane, per tentare di dare la svolta tattica al suo Monza

1’pt- Partiti, calcio d’inizio per il Monza

Poco prima della partita, infortunio alla schiena per D’Alessandro, che non potrà essere della gara.

Le formazioni.
Parma: Buffon, Del Prato, Osorio, Cabbaut, Coulibaly, Schiattarella, Marn, Juric, Brunetta, Mihaila, Tutino. A disposizione: Correia, Balogh, Benedyczak, Bonny, Busi, Colombi, Inglese, Sohm, Danilo, Traoré. All: Maresca
Monza: Di Gregorio, Donati, Marrone, Pirola, Carlos Augusto, Scozzarella, Barberis, Mazzitelli, Colpani, Gytkjaer, Mota Carvalho. A disposizione: Sommariva, Pedro Pereira, Antov, Bettella, Brescianini, Caldirola, Ciurria, Machin, Paletta, Sampirisi, Valoti, Vignato. All: Stroppa

Fischio d’inizio alle 16.15, tra Parma e Monza, due tra le più grandi attese della vigilia di questa serie B. Al Tardini le due formazioni, sulla carta principali indiziate per la A, si presentano forti di precedenti in cui la sproporzione è netta. Ma, si sa, la statistica conta fino a un certo punto. Eppure nel raggiungere l’Emilia, il Monza sa che nei 30 precedenti in B il bilancio è tutto dalla propria parte: 13 vittorie a 5 per i brianzoli. L’ultimo incrocio è del 4 marzo 1990 e quel giorno, in Emilia, finì 1-0. Ed è proprio questo uno dei successi di cui il Parma può farsi forte e come negli altri casi è stato ottenuto tra le mura amiche e senza aver incassato gol. Ora sono 4 i turni che allungano la striscia di partite senza vittoria, per i padroni di casa. Un lasso di tempo in cui, nonostante un campione del mondo tra i pali, sono state subite otto reti. Per Gigi Buffon, comunque, 28 parate effettuate in questa serie B, come il solo Alberto Paleari è riuscito a fare. Resta il fatto che nessuna squadra abbia sin qui incassato più reti del Monza ne primo quarto d’ora di gioco: 3 reti, come l’Alessandria. Tra gli ex di turno, Antonino Barillà (tra i ducali che conquistarono la A nel 2017-2018, ma oggi assente) e Gabriel Paletta, in gialloblù dal 2010 al 2015, oltre che Scozzarella (in Emilia tra il 2017 e il gennaio 2021) e José Machin, che proprio con il Parma ha collezionato le sin qui uniche sue due presenze nella massima categoria nel campionato 2018-2019. Per Stroppa, oltre a Barillà, rinuncia forzata anche a Favilli e Lamanna.


© RIPRODUZIONE RISERVATA