Serie B, il LIVE di Monza-Empoli: finisce 1-1, occasioni e spettacolo in campo
Diaw marcato da Romagnoli

Serie B, il LIVE di Monza-Empoli: finisce 1-1, occasioni e spettacolo in campo

Monza-Empoli: big match di serie B, seconda in classifica contro capolista. Mancuso dopo neanche 120 secondi porta avanti gli ospiti, poi il Monza colleziona occasioni a raffica, e pareggia dagli undici metri con Boateng. In attacco, Empoli sempre pericoloso. Debutto per Diaw, Scozzarella e D’Alessandro. In tribuna anche il grande ex Giuliano Sonzogni

Partita dalle mille emozioni, con il Monza capace di prendere due pali nel giro di un minuti, di arrivare alla palla del pareggio in cinque o sei occasioni e di agguantarlo su un rigore non limpidissimo, che però Boateng ha il merito di trasformare con lucidità. Empoli che segna a due minuti dalla fine, festeggia con tutta la panchina in campo ma si vede annullare la rete che sarebbe valsa la fuga verso la A per un evidente fuorigioco. Monza promosso per il gioco, Empoli pericolosissimo con i suoi avanti.

45’st+4- Finita. Termina con un punto a testa la supersfida dello U-Power Stadium e distacco invariato in testa, con l’Empoli avanti di sei punti sul Monza

Frattesi in azione

Frattesi in azione

45’st+4- Cross in mezzo di Frattesi, ma non c’è nessuno a deviarla in rete

45’st+2- Monza in possesso palla. Palla sprecata da Carlos Augusto, che scivola. Ammonito Bellusci, che era diffidato

45’st+1- Davvero incredibile quel che è accaduto al 43’ e ora il Monza cerca il tutto per tutto. Barillà manca l’assist a due metri per Gytkjaer

45’st- Quattro i minuti di recupero

43’st- Piedone di Bettella per anticipare Moreo e rifugiarsi in corner. Palla fuori e Terzic calcia nell’angolo e insacca. Tutto l’Empoli in campo per festeggiare il gol, panchina compresa, ma l’arbitro aveva annullato per fuorigioco

42’st- Brocchi sprona i suoi a non alzare i piede dall’acceleratore. Donati trova bene Gytkjaer al limite: il danese avrebbe tutto il tempo di portarsi la pala avanti, ma sfrutta il rimbalzo a favore e calcia un collo pieno che però è troppo centrale

39’st- Ancora Gytkjaer di destro, ancora e gambe della difesa empolese a filtrare. Poi Frattesi perde palla e l’Empoli che riparte e arriva al tiro. Giallo anche per un membro della panchina monzese per proteste

37’st- Ritmo leggermente calato in questi minuti per il Monza, dopo un forcing di oltre un’ora

34’st- Girandola di cambi anche per l’Empoli. Fuori La Mantia, dentro Moreo, poi Mancuso con Matos e Casale con Pirrello

32’st- Il Monza continua a premere e forse non è consapevole delle condizioni difficoltose di Brignoli. Occasione in area per Gytkaer

30’st- Frattesi serve una palla da biliardo a D’Alessandro, che dalla destra cerca in mezzo Gytkjaer, Brignoli si salva

29'st- Triplice cambio Monza: Barberis per Scozzarella, D’Alessandro per Boateng, Gytkjaer per Diaw

27’st- Sull’angolo, Frattesi da due passa a botta sicura ma l’Empoli ancora in difesa chiude e libera

26’st- C’è il meglio di quanto si possa vedere in questa B: La Mantia di testa in tuffo sul prim,o palo e palla fuori di nulla. Mota in dribbling chiuso in corner. Emozioni senza fine in questa gara

24’st- GOL DEL MONZA! Boateng di destro, palla a sinistra e portiere a destra. Pareggio meritatissimo del Monza

22’st- RIGORE PER IL MONZA! Casale di testa fuori di un nulla e sul rovesciamento di fronte rigore per il Monza per atterramento di Mota

21’st- Intanto Brignoli, a palla lontana, si fa medicare. Zoppica vistosamente

18’st- Colossale doppia occasione per il Monza: Frattesi dal limite fa partire un destro perfetto che centra la traversa. Poco dopo, Boateng si avventa su una giocata da dietro dell’Empoli e centra il palo

17’st- Cambio Empoli. Crociata out, entra Samuele Ricci

16’st- Donati, Diaw dietro per Frattesi, ma la difesa empolese fa muro. Mezzora alla fine

12’st- Boateng di esterno dalla sinistra, Diaw salta in rovesciata con una acrobazia più bella che utile. Crociata si mette in mezzo e viene fischiato fallo in attacco

Giocata aerea di Kevin Prince Boateng

Giocata aerea di Kevin Prince Boateng

10’st- Cross di Carlos, Donati al volo di sinistro trova i corpo di un difensore empolese. Monza inevitabilmente sbilanciato in avanti e consapevole di offrire il fianco alle ripartenze ospiti, il cui reparto avanzato può far male ad ogni azione

8’st- C’è l’Empoli in pressione in questa fase con Haas che arriva al tiro, seppur sbilanciato, e impegna Di Gregorio sul secondo palo. Ma sono sempre gli azzurri a spingere in questi minuti e Di Gregorio è portentoso quando blocca un colpo di testa ravvicinato di Mancuso. Ma il gioco era fermo

4’st- Schema su punizione: Bellusci per Mota e deviazione in angolo. Sugli sviluppi, palla in mezzo per Boateng che di tacco sul primo palo spara fuori. Rosso per un m embro della panchina empolese: Furlan

3’st- Diaw di esperienza si guadagna una punizione cinque metri fuori dall’area, costringendo Stulac al fallo

2’st- Triangolazione larga tra Boateng e Diaw, che entra in area ma non controlla bene e la palla si perde sul fondo

1’st-Si ricomincia, sotto gli occhi di Vieri, Capello e Casiraghi.

Pronti via e l’Empoli è già davanti. Un’azione centrale che mette Mancuso di fronte a Di Gregorio, sulla falsariga di quello che si rivedrà anche nei 45 successivi minuti. È centralmente che il Monza patisce, anche per via della posizione di Bajrami alle spalle di uno Scozzarella schierato titolare ma ancora non al meglio. O forse in posizione leggermente avanzata rispetto alla trequarti ospite, che con Haas, La Mantia e Mancuso stesso crea più di un grattacapo alla difesa monzese. Che il Monza sia sbilanciato in avanti è una conseguenza del gol iniziale, ma sono i biancorossi a condurre le danze e a collezionare occasioni in serie. Barillà, Frattesi e Boateng hanno le palle migliori per il pareggio, ma al 45’ il risultato resta lo stesso.

45’pt- Iniziato il primo e unico minuto di recupero

44’pt- Scozzarella da calcio piazzato: sul secondo palo Barillà potrebbe concludere ma è anticipato dalla difesa ospite. Corner e ripartenza di Bajrami, che palla al piede si ascia dietro Donati e arriva a guadagnarsi un corner.

43’pt- Emozioni che si sprecano: questa volta tocca a Carlos far partire un sinistro a uscire che attraversa l’area e inganna Brignoli. Né Diaw né Frattesi trovano l’impatto a porta pressoché vuota

42’pt- Haas dalla destra, tutto veloce per Mancuso al limite che di prima ruba il tempo all’intervento del difensore e calcia. Palla alta

40’pt- Diaw cerca il contatto in area, si lascia cadere ma l’arbitro non ci casca e fischia punizione alla difesa, perdonando la caduta all’attaccante del Monza

38’pt- Mancosu graziato di un giallo che avrebbe meritato per aver allontanato la palla e rallentato la ripresa del gioco del Monza. Ci prova dalla distanza Crociata, che si libera al destro e dai trenta metri lascia partire un tiro morbido sul secondo palo

37’pt- Illusione del gol per il Monza: Barillà di testa, poi anche Diaw, palla a Boateng che da pochi metri scaglia un destro di potenza che esce di pochi centimetri

35’pt- Strappo di Carlos che pesca Diaw in profondità, Nikolaou chiude in angolo

33’pt- Ancora Carlos Augusto, questa volta da posizione più centrale, arriva al tiro. Sinistro basso e Brignoli blocca in due tempi, ma senza difficoltà

31’pt- La Mantia, Haas, Mancuso e Bajrami, quando l’Empoli riparte, portano comunque sempre apprensione alla retroguardia monzese. Con le squadre che saltano il centrocampo, le azioni da rete continuano a sommarsi, da una parte e dall’altra

30’pt- Brignoli ci mette i pugni e il suo intervento vale un gol. Barillà, dopo un batti e ribatti in area, si era girato con i sinistro oltre il dischetto e il portiere respinge una palla che sembrava davvero angolata il giusto per infilarsi in rete

28’pt- La partita è vibrante. Bellusci ci mette l'esperienza e il fisico per arrestare Haas e poi rilanciare l’azione. Continui capovolgimenti di fronte. Ancora Empoli, con La Mantia che la prende di testa ma senza riuscire ad abbassarla

27’pt- Boateng chiama la palla, sterza, detta i passaggi e i movimenti dei compagni. L’Empoli, retto l’urto con la reazione del dopo gol, ora è più quadrata dietro. Frattesi entra in area, cross lungo e Carlos di sinistro trova la deviazione in angolo

25’pt- Proprio la posizione di Bajrami è in questo momento la chiave tattica della partita: pochi passi alle spalle di Scozzarella, costringe il centrale monzese a non alzarsi troppo per non lasciare i difensori all’uno contro uno

23’pt- Scozzarella un paio di metri avanti per intercettare la ripartenza di Bajrami, che innesta Mancuso e poi Haas, reo però di lasciarsi cadere in area. Ammonizione anche per lui

21’pt- Molto più Monza che Empoli in questo primo quarto di gara, ma il risultato dice che la capolista è in vantaggio e - in questo momento - a più 9 su Brocchi e ragazzi

20’pt- Lancio, di nuovo, su Mota, che stoppa e infila un tunnel al limite dell’area. Casale lo stende e si prende il giallo

18’pt- Sempre Bellusci a impostare da dietro, spesso con lanci lunghi ad allargare il gioco sulle fasce. Empoli schierato a quattro dietro, con Mancuso che si abbassa sulla linea di metà campo in fase di ripiego. Ma toscani che sin qui hanno dimostrato poca aggressività sul portatore di palla e Monza che continua a creare occasioni

14’pt- Continui capovolgimenti di fronte, con Boateng che serve in mezzo all’area, la difesa respinge e parte il contropiede. Monza sbilanciato in fase di chiusura con Belusci che deve rincorrere gli esterni azzurri, creando voragini in mezzo alla difesa. Le posizioni di Caros Augusto e Donati, propensi ad attaccare, stanno creando qualche problema ai due centrali biancorossi

12’pt- Grande rischio per il Monza: Bellusci esce in fascia per chiudere su Mancuso. Il 7 la alza in mezzo per Haas che trova un corridoio tra Betella e Donati, chiamato a stringere. L’empolese non aggiancia subito e Di Gregorio in uscita interviene

8’ pt- Gran cambio di campo al centimetro di Carlos, Donati guadagna campo, serve Mota, palla in mezzo e Boateng liscia. Ma il direttore di gara aveva fermato il gioco per un fuorigioco comunque apparso dubbio

7’pt- Ancora Monza e stavota è Diaw che taglia con un rasoterra dalla destra. Nikolaou in corner

6’pt- Colossale palla gol per il Monza: Boateng di tacco libera Frattesi, che porta palla e scarica violento sul primo palo. Bringoli chiude in angolo

4’pt- Subito la reazione del Monza, con Mota che taglia dalla sinistra e trova bene Frattesi sul dischetto. Il centrocampista manca il sinistro e la difesa chiude

2’pt- GOL DELL’EMPOLI. Pasticcio a metà campo e Mancuso si invola e supera Di Gregorio in uscita. Palla di Haas e Carlos non pronto a intervenire.

1’pt- Partiti. Empoli in possesso palla in questi primissimi scambi, con il Monza che difende tenendo la Pieri alle spalle di Di Gregorio.

Intanto in tribuna è arrivato anche Giuliano Sonzogni, il grande ex allenatore del Monza, che portò per due volte a sfiorare la serie B.
Non sono sfuggite in questa vigilia però le critiche da parte della curva Pieri sull’esclusione di Andrea D’Errico dalla lista dei convocati, contro la prima in classifica. D’Errico, bandiera del Monza dalla D, anche con meno partite rispetto al passato rappresenta pur sempre a linea di continuità tra il Monza di Colombo e quello di Fininvest. Nel motivare le convocazioni, Cristian Brocchi ha parlato della mancata convocazione di D’Errico motivandola con una condizione di forma tutta da ritrovare.

Giornata umida ma non fredda quella di oggi. Nell’anticipo della B, Ascoli capace di andare a vincere a Lecce con un 2-1. Monza che si appresta a scendere in campo conoscendo anche buona parte dei risultati della giornata, con buona parte delle sfide che stanno per terminare proprio in questi minuti. Chiuderanno il programma, dopo Monza-Empoli, le sole sfide Pordenone-Vicenza e Reggiana-Entella
GUARDA IL VIDEO
https://fb.watch/3uo_VfrDAQ/

Le formazioni
Monza: DI Gregorio, Donati, Bellusci, Bettella, Carlos Augusto, Scozzarella, Barillà, Frattesi, Diaw, Boateng, Mota Carvalho. A disposizione: Lamanna, Anastasio, Barberis, Gytkjaer, Scaglia, Armellino, Maric, Ricci, Colpani, Sampirisi, D’Alessandro, Pirola. All: Brocchi
Empoli: Brignoli, Terzic, Romagnoli, Nikolaou, Casale, Stulac, Crociata, Bajrami, Haas, La Mantia, Mancuso. A disposizione: Pratelli, Furan, Matos, Olivieri, Moreo, Zurkowski, Ricci, Damiani, Pirrello, Viti, Cambiaso, Parisi. All: Dionisi

Big match di serie B all’U-Power Stadium: alle 16 di sabato 6 febbraio si gioca Monza-Empoli: è la 21° giornata di campionato, seconda di ritorno, i toscani hanno 41 punti e i biancorossi 35.
GUARDA IL VIDEO
https://www.instagram.com/tv/CK9EdEUKvYI/?utm_source=ig_web_copy_link



Quella di quest’oggi è la sfida tra il miglior attacco – quello empolese con 39 reti – e la miglior difesa: solo 15 le reti subite dal Monza. Ma è anche la sfida tra le squadre con la più alta percentuale di passaggi riusciti, con l’84% dei padroni di casa e l’82% degli ospiti.

A dirigere l’incontro sarà Antonio Giua di Olbia. Accanto a lui Manuel Robilotta di Sala Consilina e Robert Avalos di Legnano. Per Guia due precedenti contro i biancorossi in Lega Pro: Cuneo-Monza dell’ottobre 2013 e Monza-Forlì del dicembre dello stesso anno. Partite entrambe vinte dal Monza.

All’andata, un ottimo Monza non era riuscito a capitalizzare sul campo la buona prova dei 90 minuti. Occasioni non sfruttate appieno e qualche miracolo di Brignoli, poi bonariamente preso in giro da Galliani nel dopo partita, avevano portato al Monza il secondo punto stagionale, dopo il pareggio di pochi giorni prima con la Spal, durante il debutto in B.

A Empoli, un girone fa, i riflettori furono per il neo acquisto Marin (un girone dopo, già tornato in Croazia) e per Kevin Prince Boateng, del debutto in biancorosso.

RILEGGI LA CRONACA DELLA PARTITA DI ANDATA AL “CASTELLANI” DI EMPOLI
https://www.ilcittadinomb.it/stories/Sport/serie-b-il-live-di-empoli-monza_1372655_11/

Toscani ad oggi in vantaggio negli scontri diretti in B, con cinque vittorie e altrettanti pareggi. Solo tre le affermazioni monzesi. Dopo lo 0-0 dell’andata, bisogna risalire alla stagione 1984-’85 per assistere a un doppio pareggio tra i due gironi, quella stagione a reti inviolate.

Stagione, quella ‘84-’85, in cui il Monza rimase imbattuto nelle prime cinque partite dell’anno solare in B: con un risultato positivo quest’oggi, quella striscia potrebbe essere eguagliata. L’ultimo successo interno dei monzesi in categoria risale invece al 1999.

LEGGI Serie B: ecco il nuovo Monza dopo il mercato di gennaio

Per sapere tutto, ma proprio tutto, sulla partita l’Ac Monza ha inaugurato il “Match programche si scarica QUI (vai)

I convocati: tra i 24 c’è D’Alessandro, alla prima convocazione, fuori D’Errico.

IL PREPARTITA DI BROCCHI


© RIPRODUZIONE RISERVATA