Saugella scalda i muscoli per la A2: passerella Vero Volley in Villa reale
La formazione di Saugella (Foto by Rodolfo Palermo)

Saugella scalda i muscoli per la A2: passerella Vero Volley in Villa reale

Finalmente arriva il campo. Domenica 18 ottobre riparte l’avventura di Saugella in A2 femminile. Martedì 20 ottobre in Villa reale il consorzio Vero volley presenta le due squadre impegnate in Superlega maschile e in A2.

Finalmente arriva il campo. Domenica 18 ottobre riparte l’avventura di Saugella in A2 femminile . Alle 18, al Palazzetto dello Sport di Viale Stucchi, le rosazzurre ospiteranno Golem Software Palmi, matricola del campionato.

Alla terza stagione tra i cadetti, dopo due finali playoff perse, le monzesi hanno optato per la rivoluzione per compiere quell’ultimo decisivo passo verso la serie maggiore. Roster rivoluzionato, con la sola Francesca Devetag confermata tra le senior, e squadra ringiovanita e non di poco (è la terza del lotto per età media più bassa, ma Cisterna di Latina e Rovigo hanno ben altre ambizioni). Confermato lo staff guidato, per il secondo anno, da Davide Delmati.

Le chiavi di quello che si preannuncia come un bolide ma che deve trovare presto la giusta affidabilità e alchimia tra i suoi componenti sono affidate all’esperta Stefania Dall’Igna, palleggiatrice che torna in A2 dopo una quindicina d’anni, con in mezzo tante stagioni in massima serie e le ultime in Francia. Da oltralpe arriva anche l’opposto Valentina Zago, mentre dalle rivali, dello scorso anno ma probabilmente e soprattutto anche di questo, di Trento arrivano la centrale Candi (che giocherà in coppia con Devetag) e la schiacciatrice Bezarevic, che completerà il reparto con Bernadette Dekani, banda ungherese che dopo tanti buoni numeri arriva in una piazza importante per decollare. A sostituire Bisconti ecco il libero Lussana, riserva in A1 l’anno scorso. Dalla panchina arriva l’energia di De Stefani (esordiente in A), il talento acerbo della giovane di casa Mazzaro (giovane ma già campionessa mondiale Under 18, per lei la prima occasione tra i grandi) e le giovani Montesi, Visintini e Rimoldi che dovranno lavorare da subito ad alto livello.

Saugella parte in prima fila, e non potrebbe essere altrimenti. Sarà sfida a due con Trento dell’ex-Gazzotti, e forse a tre con Forlì, con la classe di Tay Aguero che riparte dalla A2 dopo aver vinto tutto in Italia con club e nazionale. Poi tante altre che possono essere delle sorprese (Caserta e Filottrano su tutte), per confermare l’imprevedibilità di un campionato, quello di A2, che non dà certezze neanche a pagarle.

Martedì 20 ottobre Saugella e i ragazzi del Vero Volley (che apriranno la Superlega domenica 25 ottobre) saranno protagonisti in Villa Reale per il battesimo ufficiale della stagione sportiva. In uno dei luoghi simbolo di Monza e con la moderazione del direttore de Il Cittadino Martino Cervo, il consorzio, unica realtà italiana ad avere due società di Serie A, mostrerà finalmente al completo i due gruppi chiamati a una stagione di alto livello.


© RIPRODUZIONE RISERVATA