Rugby, l’Italia delle donne seconda nel Sei Nazioni: la migliore di sempre
Italia donne rugby - foto da Federugby.it

Rugby, l’Italia delle donne seconda nel Sei Nazioni: la migliore di sempre

Un’Italia storica, la migliore di sempre. È l’Italrugby delle donne che ha chiuso il Sei Nazioni 2019 femminile al secondo posto, il miglior risultato di una rappresentativa azzurra nella manifestazione. Sempre forte l’impronta monzese.

Un’Italia storica, la migliore di sempre. È l’Italrugby delle donne che ha chiuso il Sei Nazioni 2019 femminile al secondo posto, il miglior risultato di una rappresentativa azzurra nella manifestazione. La festa del rugby scoppiata grazie alla vittoria sulla Francia (31-12 ) allo stadio Plebiscito di Padova e al termine di un torneo giocato da protagoniste con tre vittorie (anche 28-7 sulla Scozia e 29-27 sull’Irlanda), un pareggio col Galles e uno stop contro l’Inghilterra.

Un movimento che ha sempre avuto una forte impronta biancorossa con tante giocatrici cresciute nel Rugby Monza. Quest’anno è tornata a disposizione Maria Magatti, che da inizio stagione gioca al Cus Milano e a Monza ha vinto lo scudetto. In campo Ilaria Arrighetti, che gioca allo Stade Rennais e ci è arrivata dalla Brianza, Lucia Cammarano (oggi Belve rugby Nero Verdi), nella rosa azzurra Miriam Pagani e la caponaghese Isabella Locatelli.

L’Italia è salita al sesto posto nel ranking mondiale, superando l’Australia. Davanti Nuova Zelanda, Inghilterra, il Canada che ha superato la Francia, gli Stati Uniti.

Prima della partita del Sei Nazioni è andato in scena un torneo giovanile tra Selezioni regionali che ha schierato le rappresentative della Lombardia a Lazio, Toscana, Emilia Romagna, Veneto e Friuli. Il Rugby Monza era presente con le ragazze che si allenano nel sodalizio creato con Rugby Milano e Rugby Cernusco per lo sviluppo del rugby femminile giovanile. Convocate Giulia Affinito(RM), Kirsten Kone (ASR), Miriam Rava (ASR) nell’under 14; Giuseppina Pilici, Aurora Alberti, Lucia Berno, Melania Papagni (Cernusco), Annamaria Bonvicini, Desirée Feretti, Luna Belotti (RM) nell’Under 16; Andrea DeMartino (Cernusco), Giorgia Pascale, Lucrezia Esposito, Beatrice Tavecchia (RM) nell’Under 18.


© RIPRODUZIONE RISERVATA