PizzAut arriva al Ministero del Lavoro: a Roma Acampora incontra Orlando
Nico Acampora, al centro, insieme a un gruppo di ragazzi di PizzAut

PizzAut arriva al Ministero del Lavoro: a Roma Acampora incontra Orlando

Il fondatore del progetto con il ministro Orlando per illustrare e difficoltà di inclusione sociale e lavorativa che incontrano le persone autistiche e con disabilità cognitivo relazionale: «Occasione straordinaria»

Un incontro emozionante. Un colloquio ricco di spunti e di confronti. Nico Acampora ieri ha incontrato a Roma il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Andrea Orlando. Accompagnato dal senatore del Partito Democratico Eugenio Comincini, già sindaco di Cernusco sul Naviglio, il fondatore del progetto PizzAut ha esposto al ministro le difficoltà di inclusione sociale e lavorativa che incontrano le persone autistiche e con disabilità cognitivo relazionale e ha illustrato l’esperienza di PizzAut, una modalità che crea nuove opportunità di vita e di lavoro. «È stata una straordinaria occasione in cui abbiamo potuto parlare anche del disegno di legge presentato dal Senatore Comincini alla cui stesura abbiamo collaborato anche noi genitori di PizzAut onlus con gli amici dell’associazione Tortellante, un disegno di legge che vuole dare un concreto supporto a chi in maniera innovativa crea inclusione e lavoro», ha precisato Acampora. Il ministro Orlando, già a conoscenza del progetto PizzAut, ha mostrato molta attenzione e sensibilità alle questioni poste dai suoi interlocutori e ha fatto una promessa: a settembre arriverà a Cassina de’Pecchi per vedere da vicino il lavoro nel ristorante gestito dai ragazzi autistici e, naturalmente, per gustare la “pizza più buona della Galassia”. Il ristorante PizzAut chiuderà il 9 agosto per una meritata vacanza e riaprirà i battenti il 27 all’aperto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA