Pallavolo, serie A: il  Vero Volley Monza espugna Modena alla prima di Superlega, Saugella ko in trasferta
Pallavolo Vero Volley Monza Verona Superlega muro Vero Volley su Karlitzek (Modena)

Pallavolo, serie A: il Vero Volley Monza espugna Modena alla prima di Superlega, Saugella ko in trasferta

Domenica in chiaroscuro per le formazioni di serie A del Consorzio Vero Volley: sorride il Vero Volley Monza all’apertura della Superlega a Modena, torna a casa senza punti la Saugella alla prima trasferta stagionale.

Sorride il Vero Volley Monza all’apertura della Superlega, torna a casa senza punti la Saugella alla prima trasferta stagionale. Domenica in chiaroscuro per le formazioni di serie A del Consorzio monzese.

Prima col botto per gli uomini di Fabio Soli che hanno espugnato il PalaPanini di Modena con un bel 3-1: 20-25, 25-23, 23-25, 22-25 i parziali a favore frutto di attacco e muro e difesa oliati a dovere per scardinare le certezze dei padroni di casa allenati da Andrea Giani.
Monza parte con grinta, con Lagudmzija e Sedlacek a martellare fortissimo (23 e 21 punti a testa, con il primo autore di 2 ace e 3 muri), Holt a murare e Dzavoronok a pungere in fase offensiva. Orduna smista bene, Federici è su ogni palla in difesa e la formazione monzese vince il primo gioco. Modena reagisce aggiudicandosi allo sprint il secondo set, spinta da Karlitzek e Lavia, ma è ancora la squadra brianzola ad approcciare bene il terzo e quarto parziale, con muri importanti di Beretta che spezzano i tentativi di rimonta dei padroni di casa. Per la terza volta nella sua storia la Vero Volley esce con un sorriso dall’impianto emiliano, centrando inoltre la quarta vittoria consecutiva stagionale su altrettante uscite se si considerano le tre firmate negli ottavi di Del Monte Coppa Italia.

Pallavolo Vero Volley Monza Verona Superlega Holt al servizio contro Modena

Pallavolo Vero Volley Monza Verona Superlega Holt al servizio contro Modena

«È stata una grande vittoria per noi, un inizio importante. Solo qualche mese fa avevamo affrontato Modena a porte chiuse. Stasera, dopo tanto tempo, ci sono stati anche tifosi al palazzetto e questo è stato emozionante. Non è mai semplice giocare contro di loro, ma stasera abbiamo espresso un grande gioco di squadra. Tutti abbiamo dato un contributo importante e questo sarà necessario durante tutta la stagione», commenta Marko Sedlacek.

Non ha brillato invece il gioco della Saugella a Cuneo, sconfitta 3-0 dopo essere arrivata per ben due volte - nel primo e nel secondo parziale - avanti nel punteggio 20-21 alla volata del set. Ko nella seconda giornata del campionato di serie A1 femminile per la maggiore intensità messa in campo dalle padrone di casa. Mentre le monzesi hanno avuto la continuità necessaria a raddrizzare una prestazione non brillante.

Come ha detto Lise Van Hecke “sarà una partita da cui imparare molto”, a cominciare dalla prossima sfida in calendario il 4 ottobre a Monza contro Il Bisonte di Firenze, che ha vinto al tie-break a Brescia: «Secondo me, oggi, per quanto ci riguarda ha funzionato poco... purtroppo. Cuneo ha giocato molto bene, difeso tanto e noi abbiamo perso un po’ la pazienza e la lucidità. Dobbiamo imparare da queste partite, facciamo troppi errori e facciamo anche tanti punti per gli altri. Abbiamo proprio giocato male, ma restiamo una squadra costruita bene e dobbiamo lavorare per migliorare».

Pallavolo Saugella Monza serie A1: abbraccio della Saugella - foto Consorzio Vero Volley

Pallavolo Saugella Monza serie A1: abbraccio della Saugella - foto Consorzio Vero Volley


© RIPRODUZIONE RISERVATA