Monza, Vero Volley Banco Bpm inarrestabile: è campione d’Italia under 16 - VIDEO
La squadra maschile under 16 del Vero Volley Banco Bpm festeggia con la presidente Alessandra Marzari

Monza, Vero Volley Banco Bpm inarrestabile: è campione d’Italia under 16 - VIDEO

VIDEO La partita - La Vero Volley Banco BPM Monza di Massimo Eccheli è campione d’Italia nella categoria U16 maschile. I monzesi hanno firmato nove vittorie di fila su altrettanti confronti, l’ultimo sul campo del Pala Ruffini di Torino contro il Volley Treviso 3-1 nella finalissima delle finali nazionali Crai Under 16 maschili.

La Vero Volley Banco Bpm Monza di Massimo Eccheli è campione d’Italia nella categoria U16 maschile. I monzesi hanno firmato nove vittorie di fila su altrettanti confronti, l’ultimo sul campo del Pala Ruffini di Torino contro il Volley Treviso 3-1 nella finalissima delle finali nazionali Crai Under 16 maschili. Per il Consorzio Vero Volley si tratta del primo successo ai campionati italiani della sua storia, impreziosito dai risultati finora ottenuti in questa stagione con il quarto posto nella categoria Under 14 femminile della Vero Volley Gruppo Vicsam e della Vero Volley Veneto Gas & Power nella categoria Under 20 maschile. Quella della Vero Volley Banco BPM è a tutti gli effetti un’impresa unica. I lombardi infatti sono la prima squadra nella storia della competizione che partendo dalla fase di qualificazione è poi riuscita a vincere il titolo.

Chiudendo al terzo posto le final four regionali di categoria, i ragazzi di Eccheli avevano infatti complicato il cammino nelle finali nazionali dovendo partire dalla fase di qualificazione. Con le vittorie su Trento, Roma e Civitanova, però, Giani e compagni avevano vinto il girone da primi, accedendo alla fase finale da testa di serie. Un altro percorso senza sbavature nel girone H, con tre vittorie consecutiva, aveva lanciato la squadra del Vero Volley nei quarti di finale, poi vinti contro Prato in tre set. La vittoria in semifinale conquistata ieri contro l’ostica Verona, aveva permesso ai brianzoli di approdare all’atto finale dell’evento, dove un gioco frizzante agevolato da un servizio martellante, ha consentito alla Vero Volley Banco BPM di entrare nella storia. Ad aggiungersi alla gioia di squadra finale, il premio MVP della competizione a Marco Gaggini e al capitano Lorenzo Giani come miglior palleggiatore.

Foto di gruppo per i ragazzi dell’under 16 del Vero Volley

Foto di gruppo per i ragazzi dell’under 16 del Vero Volley


«È stata una stagione difficile – ha dichiarato il responsabile del settore giovanile maschile del Vero Volley, Mauro Rech - Non siamo partiti al massimo. Credo che dopo le finali regionali sia cambiato qualcosa: la squadra ha lavorato molto bene, grazie anche alla qualità di questo staff. I ragazzi hanno acquisito consapevolezza: caratteristica che ci ha permesso ora di essere qui a commentare una grande vittoria. Grazie allo staff, ai ragazzi, al fisioterapista, a tutti i genitori. E’ un risultato di tutti, arrivato grazie all’unione e alla forza del gruppo. Grazie alla società che ci permette di lavorare sempre al massimo. Grazie al presidente Alessandra Marzari: questa vittoria è per lei».

«Per me è una gioia infinita aver vinto queste finali nazionali – ha commentato l’allenatore della Vero Volley Banco BPM, Massimo Eccheli -. In tanti anni che lavoro nel giovanile sono andato vicino più volte a raggiungere un traguardo simile senza mai riuscirci. Finalmente, a 52 anni, sono riuscito a vincere uno scudetto. Una cosa inaspettata per come si è sviluppata, tanto che ho pensato che potevamo farcela solo sul 20-15 del quarto set, momento in cui eravamo davvero in palla e Treviso sembrava aver perso le speranze. I ragazzi sono stati superlativi e devo fargli i complimenti. Questa squadra la prossima stagione perderà alcuni pezzi, che saliranno nelle categorie superiori, ma me la porterò sempre nel cuore. Il nostro gioco? Siamo stati fortunati ad avere interpreti di livello. Il nostro palleggiatore ci ha permesso di giocare una pallavolo di alto livello. Nel pre-partita avevo detto alla squadra che comunque fosse andata avremmo vinto qualcosa. Con la storia che ha Treviso, che non ha perso una partita nella competizione e nel campionato Under 16 non ha perso un set, poteva spaventarci, ed invece siamo stati fantastici».

I ragazzi che hanno compiuto l’impresa sono Simone Boscolo, Lorenzo Caprotti, Davide Carminati, Giacomo Colombo, Daniel Falasca, Leonardo Ferrari, Marco Gaggini, Lorenzo Giani, Francesco Gianotti, Tommaso Panzeri, Nicolo’ Pozzi, Gianluca Rossi, Giacomo Rota.

Il video della finalissima


© RIPRODUZIONE RISERVATA