Ginnastica, bene la Gal in serie A

Meda e Carate sfiorano il podio

Ginnastica,  bene la Gal in serie A  Meda e Carate sfiorano il podio

Terzo posto per le ragazze della Gal Lissone, quarto posto per i ginnasti del Meda e quinto per quelli di Carate. Questo il risultato della prima prova del campionato di serie A1 disputatasi sabato pomeriggio al Palaforum Nelson Mandela di Firenze.

Sfiorano il podio i maschi, terzo posto per le donne. Così le squadre brianzole sabato pomeriggio, al Palaforum Mandela di Firenze, nella prima prova del campionato di serie A1. Il piazzamento migliore arriva dalla ragazze della Ginnastica artistica lissonese.

La pattuglia composta da Elisa Meneghini, Alessia Praz, Argyro Afrati, Elisabetta Preziosa e Francesca Delazzari (riserva), ottenendo 158, 350 punti complessivi guadagnano il terzo posto alle spalle della squadra romana Olos Gym 2000 e della pluridecorata Brixia Brescia, vincitrice della gara.

In campo maschile quarto posto per la Ginnastica Meda, quinto per la Pro Carate. I medesi sono incappati in una giornata no dello spagnolo Abad San Juan Nestor, che non ha gareggiato al’altezza nel corpo libero e negli anelli; un errore è arrivato anche da Michele Sanvito al cavallo e da Lorenzo Ticchi alle parallele. Sono venuti meno dei punti proprio sui loro attrezzi preferiti.

Va detto però che Ticchi, l’unico del team che ha gareggiato sui sei attrezzi, ha totalizzato il miglior punteggio, della giornata, con 83,750. Per Meda quarto posto con 161, 100; davvero a un pelo dalla terza classificata, la Pro Patria Busto (161,450). Hanno fatto meglio la Virtus Pasqualetti, di Principi e Cingolani, con 163,500 e e la Pro Vercelli di Pozzo e Ruben, con 165, 400.

Buona quinta la Pro Carate, con 160, 850 . L’olimpionico Matteo Morandi , che ha gareggiato su quattro attrezzi non è bastato a fare raggiungere il podio. In gara con lui anche Tommaso Frigerio, Eduardo Martano, Federico Ziella, Andrea Bronzieri e Andrea Vergani.

Prossimo appuntamento l’8 marzo a Torino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA