Coronavirus, le magliette del calcio nei cortili in vendita per l’ospedale San Gerardo di Monza
Coronavirus maglietta Velobuco per Asst San Gerardo Monza

Coronavirus, le magliette del calcio nei cortili in vendita per l’ospedale San Gerardo di Monza

Una nuova iniziativa in Brianza per aiutare gli ospedali a gestire l’emergenza Coronavirus: arriva dal brand brianzolo “Velobuco” che mette in vendita le magliette che ricordano il calcio giocato nei cortili da bambini a favore dell’Asst Monza e dell’ospedale San Gerardo.

“È il momento di sbucciarsi le ginocchia”. Così gli amici che poco più di tre anni fa hanno dato vita al progetto Velobuco ora “scendono in corsia” a favore dell’Asst di Monza e dell’ospedale San Gerardo di Monza. Una nuova iniziativa in Brianza per aiutare gli ospedali a gestire l’emergenza Coronavirus.

LEGGI Tutte le notizie sull’emergenza coronavirus a Monza e in Brianza

Il brand brianzolo Velobuco mette in vendita sul suo sito internet www.velobuco.it centinaia di magliette caratterizzate da una frase “storica” legata al calcio giocato nei cortili da bambini. Come appunto “Ve lo buco quel pallone”. I proventi della vendita saranno destinati all’Ospedale San Gerardo di Monza.

«È partita una raccolta fondi a favore dell’ ASST di Monza….e serve anche il tuo aiuto! Acquista una o più t-shirt sul nostro sito www.velobuco.it e i proventi verranno destinato all’Ospedale San Gerardo di Monza. #scendiamoincorsia“». Così l’azienda x3 , proprietaria del brand Ve Lo Buco, presente sul territorio di Monza e Brianza, ha deciso di sostenere medici e infermieri impegnati nell’emergenza contribuendo con una donazione dei proventi sulle vendite.


© RIPRODUZIONE RISERVATA