Calcio, serie D:  il Seregno vince 4-2 e torna in testa, Alessandro cala il poker
Una fase del match tra Seregno e Real Calepina (Foto by Paolo Colzani)

Calcio, serie D: il Seregno vince 4-2 e torna in testa, Alessandro cala il poker

Il Seregno espugna il campo del Real Calepina con un poker dello scatenato Alessandro e torna in testa alla classifica del girone B della serie D a +2 sul Crema (che gioca lunedì).

Un poker dello scatenato Alessandro ha permesso al Seregno di espugnare con merito lo stadio Libico di Grumello del Monte. Il 4-2 imposto alla Real Calepina, nel pomeriggio più delicato della stagione, ha riportato gli azzurri in vetta al girone B del campionato di serie D, a quota 24 punti, 2 in più del Crema, che lunedì affronterà in casa lo Sporting Franciacorta.

Entrando in cronaca, con Da Silva e Ricciardo squalificati e con il neo acquisto Mihaljevic non ancora disponibile, Franzini ha preferito tra i pali Colantonio, appena tornato dopo la parentesi al Notaresco, a Lupu, con Alessandro inedito centravanti, sostenuto da Azzi ed Invernizzi, e Bonaiti e Tomas titolari in mezzo e dietro. L’avvio è stato pirotecnico.

Al 1’, Nava ha liberato Alessandro, anticipato all’ultimo da Rossi in uscita. Sul ribaltamento di fronte, Giangaspero dalla distanza ha impegnato Colantonio. Al 3’ Invernizzi ha imbucato per Alessandro, che dopo una lunga volata ha freddato Rossi.

La reazione locale ha prodotto al 27’ il pareggio di Belotti, bravo nell’infilare dopo un tiro di Lussignoli respinto da Colantonio. Al 31’ Tomas ha provato a risolvere una mischia, scaturita da una punizione di Alessandro, ma la traversa gli ha negato il gol. Al 34’, con la difesa ospite in difficoltà, Gullit Okyere dal limite ha portato in vantaggio i suoi.

Nella ripresa i brianzoli hanno cambiato marcia, chiudendo nella loro metà campo i bergamaschi. I frutti di una supremazia evidente lì ha raccolti Alessandro, a bersaglio al 13’ con un diagonale da centro area, al 24’ con un cucchiaio su rigore, conquistato dall’ottimo Invernizzi, ed al 43’ in coda all’azione più bella del match, iniziata da Zanon con uno sfondamento sulla destra e rifinita di tacco da Tentoni, autore di una prova maiuscola. Domenica 24, alle 14.30, il calendario propone un’altra trasferta, sul terreno del Desenzano Calvina.

Real Calepina-Seregno 2-4
Marcatori: 3’ pt Alessandro (S), 27’ Belotti (R), 34’ Gullit Okyere (R); 13’ st Alessandro (S), 24’ Alessandro (S) rig, 43’ Alessandro (S).

Real Calepina: Rossi; Cerri (21’ st Valois), Capelli, Paris (31’ st Colonetti); Belotti (17’ st Piacentini), Lussignoli, Esposito, Sonzogni (15’ st Girasole), Fini (41’ st Messali); Gullit Okyere, Giangaspero. A disp.: Gherardi, Lanza, Manenti e Duda. All.: Camminati.
Seregno: Colantonio; Nava (12’ st Zanon), Borghese, Tomas, Zoia; Poletti (44’ st Jimenez), Bonaiti, Tentoni; Azzi (39’ st Ferrari), Alessandro (48’ st Labas), Invernizzi (29’ st Aga). A disp.: Lupu, Casiroli, Lazzaroni e Marcaletti. All.: Franzini.

Arbitro: Pezzopane dell’Aquila.
Note: ammoniti Poletti (S), Giangaspero (R), Paris (R) ed Aga (S) per gioco falloso, Tomas (S) per comportamento non regolamentare. Corner: 9-5 per la Real Calepina. Recuperi: 1’ pt, 5’ st.


© RIPRODUZIONE RISERVATA