Calcio Serie C: il Seregno in partenza per il ritiro ad Arona, tutte le novità e i rumors del mercato
Ermanno Fumagalli, portiere che firmerà con il Seregno lunedì prossimo (Foto by Paolo Colzani)

Calcio Serie C: il Seregno in partenza per il ritiro ad Arona, tutte le novità e i rumors del mercato

Il ritiro terminerà venerdì 13 agosto, in coincidenza con l’esordio nella Coppa Italia di Serie C. In questo periodo, la squadra si allenerà giornalmente a Dormelletto, altra località sul lago Maggiore.

Ultimi scampoli di vacanza per il Seregno, che lunedì 26 luglio comincerà a lavorare per preparare la nuova stagione agonistica. Secondo il programma definito dalla società, i giocatori in mattinata si sottoporranno agli ormai indispensabili tamponi per accertare l’eventuale positività al Covid 19, prima ritrovarsi alle 17 allo stadio Ferruccio, da dove il gruppo partirà per Arona, sede scelta per il ritiro, che terminerà venerdì 13 agosto, in coincidenza con l’esordio nella Coppa Italia di Serie C.

In questo periodo, la squadra si allenerà giornalmente a Dormelletto, altra località sul lago Maggiore. Le quarantott’ore che mancano all’appuntamento serviranno alla dirigenza, in particolare al nuovo direttore generale Ninni Corda, per definire in primo luogo a chi affidare la panchina azzurra dopo il saluto a Carlos França.

In coincidenza con il raduno, è prevista la firma del contratto da parte di Ermanno Fumagalli, portiere classe 1982, nato a Treviglio, reduce da un biennio a Foggia. L’esperto estremo difensore contenderà quindi il posto da titolare al riconfermato Dennis Lupu, con l’obiettivo anche di favorire la crescita e la maturazione del più giovane collega, alle prese con la sua prima avventura sul palcoscenico della terza serie nazionale. Sempre da Foggia, Corda vorrebbe portare con sé altri due suoi fedelissimi, il difensore classe 1989 Cristian Anelli ed il centrocampista classe 1985 Federico Gentile, che però, a differenza di Fumagalli, ancora non hanno ottenuto la rescissione dei contratti che li legano ai rossoneri pugliesi.

Radiomercato accredita poi un interesse per un altro satanello, il difensore classe 1995 Sedrick Kalombo, il cui cartellino appartiene alla Salernitana, al pari di quello di Iacopo Cernigoi, attaccante classe 1995, già visto al Ferruccio agli esordi della sua carriera, che potrebbe essere un rinforzo per il settore offensivo. Da quest’ultimo punto di vista, ulteriori possibili innesti sono stati indicati in un altro ex, Manuel Sarao, classe 1989, oggi al Catania, in Caio De Cenco, classe 1989, brasiliano, ex Monza e Trapani, ed in Andrea Ferretti, classe 1986, l’ultima annata al Carpi.

Intanto, la società ha ufficializzato domenica scorsa l’ingaggio di Corda, che ha spiegato di arrivare a Seregno «carico al massimo», mentre il presidente Davide Erba ha classificato la novità come «una vera opportunità di crescita sportiva» per l’ambiente. Per quanto riguarda il settore giovanile, a guidarlo sarà Cesare Bertolino, un ex, che ha appena concluso un biennio alla Casatese, chiamato per subentrare a Zoran Gjorgiev, che si è fatto da parte, essendo prossimo a trasferirsi fuori regione per motivi familiari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA